Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Album Foto > Album personali > ste67 5231 immagini in 367 albums visti 387418 volte
Monte Thabor



Escursione al monte Thabor . La chiesetta di vetta è in lento ma costante peggioramento.
Per l'occsione, rientro con passaggio al lago Peiron e poi su tracce di sentiero fino a raggiungere il pian di tavernette ove transita il sentiero diretto al colle di Valle Stretta.
Sempre una bella gita.

Data: 25/06/2017
Partenza da: Alpeggio sotto Grange di valle Stretta.
Dislivello: complessivo m 1460 m
Zona: Valle Stretta (Francia )
Difficoltà: E

9 Immagine(i), Inserita il 24/07/2017

Rocciamelone ( 17/06/2017)



Avendo addocchiato durante la settimana, da lontano, che la vetta del Rocciamelone era in condizioni per una gita escursionistica ne approfitto per un'ascesa sulla montagna simbolo della Val di Susa.
Sempre una bella escursione con un meteo eccezzionale che ha garantito un panorama fantastico.
Dopo Ca d'Asti, lungo il sentiero che porta alla Crocetta, sono ancora presenti due nevai che si superano agevolmente. Per il resto sentiero in ottime condizioni.



Data: 17/06/2017
Partenza da: Parcheggio pressi partenza teleferica .
Dislivello: complessivo 1493 m
Zona: Val di Susa (To)
Difficoltà: EE

11 Immagine(i), Inserita il 17/06/2017

Punta Aquila ( 11/06/17)



Giretto alla punta Aquila in una mattinata di bel tempo. Dalla vetta ho proseguito in cresta fino ad un colletto e poi sono risalito alla punta, non nominata, che si trova al termine della cresta inverso la morte, nel punto in cui incontra la cresta che dall'Aquila prosegue verso l'Uja e la Bocciarda.
Ritorno su sentiero a mezza costa, si tratta solo di una traccia, che traversando sul versante sud dell'Aquila, raggiunge il colletto omonimo e la vicina chiesetta.
Da segnalare che la pista sterrata che dall'alpe Colombino sale al pian delle Lese ed ai vecchi fabbricati di arrivo della seggiovia è stata risistemata nei tratti più ammalorati.

Data: 11/06/2017
Partenza da: Alpe Colombino - Giaveno (To)
Dislivello: complessivo m
Zona: Val Sangone
Difficoltà: E

9 Immagine(i), Inserita il 17/06/2017

Passo della Mulattiera ( 4 giugno 2017).



Escursione al passo della Mulatiera con partenza dal Melezet con salita dalle grange Guiaud e discesa dalla croce della Mulattiera, vallon Cros e Chesal .


Data: 04/06/2017
Partenza da: Melezet - Bardonecchia (To)
Dislivello: complessivo 1060 m
Zona: Alta Val Susa.
Difficoltà: E

10 Immagine(i), Inserita il 12/06/2017

Madonna del Cotolivier da Chateau Beaulard.



Escursione, breve, al Cotolivier partendo da Chateau Beaulard.
Una volta raggiunto il colletto Pourachet ho seguito il sentiero di cresta diretto alla Madonna del Cotolivier. Tale sentiero è ostruito da alcune piante abbattute dal vento durante il periodo invernale.


Data: 02/06/2017
Quota max: 2104
Partenza da: Chateau Beaulard (Oulx)
Quota partenza: 1407
Dislivello: 697 m
Zona: Alta Val Susa (To)
Difficoltà: E

7 Immagine(i), Inserita il 06/06/2017

Mont Curt lato pietraia ovest.



Giretto al Mont Curt seguendo la parte superiore della pietraia Ovest, nel tratto dalla pista tagliafuoco diretta alla Madonna della Bassa fino alla sommità del monte.
Rientro a valle facendo un lungo giro passando per La Madonna della Bassa, Pascaletto, Acquarossa, villaggio Ciarma altenando tratti di sentiero a strade asfaltate e piste forestali.

Data: 20/05/2017
Partenza da: Almese loc. Pera Pluch.
Dislivello: complessivo 920 m
Difficoltà: E - EE ( pietraia)

13 Immagine(i), Inserita il 30/05/2017

Costa del Pagliaio.



Escursione alla Costa del Pagliaio partendo dalla borgata Cervelli di Coazze e transitando per le borgate del Ciargiur di Mezzo e d'Amont.
Seguendo poi il sentiero dei Picchi ( n 418 ) ripulito e ben ritracciato fino in corrispondenza del punto in cui il sentiero abbandona la cresta per deviare nel vallone del Riccavrè. Al bivio ho seguito la traccia che sale alla base del Picco Orientale, contrassegnata da tacche gialle ormai sbiadite.
La traccia scende poi, sul versante sud, fino a raggiungere il sentiero 418 dei Picchi dei Pagliaio. Tale traccia, molto panoramica, potrebbe costituire una variante del sentiero principale e meriterebbe di essere dotata di segnavia.
Raggiunto il sentiero principale l'ho seguito fino alla fontana dei Picchi dalla quale, per tracce, sono salito ad un colletto, sulla cresta che dai Picchi prosegue in direzione della Roccia Rossa, fino a raggiungere un innominato rilievo; punto panoramico sui Picchi del Pagliaio e sul vallone del Sangonetto.
Una bella camminata ed un buon allenamento.

Data: 13/05/2017
Partenza da: Borgata Cervelli - Coazze (To)
Dislivello: complessivo 1220 m
Zona: Val Sangone.
Difficoltà: E (tratti EE)

14 Immagine(i), Inserita il 17/05/2017

Punta Melmise.



Escursione alla punta Melmise con partenza da Bardonecchia seguendo la strada sterrata che tocca le borgate La Moutte e Vernets per poi seguire la traccia che si raccorda con la strada militare nei pressi dei ruderi dell'edificio che era la stazione intermedia della teleferica realizzata dai militari.
Per raggiungere la cima ho seguito quasi totalmente la strada ex militare che, purtroppo, nella parte alta è ostruita da numerose piante di conifera abbattute sulla sede stradale che impediscono un transito agevole.
Per la discesa ho optato per il sentiero diretto di cresta che dalla croce Chabriere scende a valle riportandomi al punto di partenza.

Data: 25/04/2017
Partenza da: Bardonecchia pressi ponte sul torrente strada Pra de la Cumbe.
Dislivello: complessivo 990 m
Zona: Alta Val Susa
Difficoltà: E

8 Immagine(i), Inserita il 28/04/2017

Batteria Monte Gasparre da Pian del Colle



Escursione nella zona delle batterie Monte Gasparre percorrendo in salita una traccia che, dalla spalla del Rouas, ove transita il sentiero di collegamento della omonima ferrata, passa nel bosco del Rouas e termina sul ciglio di un dirupo in posizione panoramica.
Oltre ho proseguito nel bosco fino a raggiungere la cresta che fa da spartiacque con il vallone del rio Fosse. Risalita la cresta, priva di sentiero, ho raggiunto la zona delle fortificazioni ove vi è la batteria Monte Gasparre.
In discesa ho seguito il sentiero ben tracciato ed abbastanza diretto che scende a Pian Del Colle. Quest'ultimo sentiero, purtroppo,in un tratto, nella parte alta, risulta completamente ostruito da alcune conifere probabilmente abbattute da forti raffiche di vento durante il periodo invernale e servirebbe un intervento di taglio ed asportazione del legname che ingombra il passaggio.

Data: 23/04/2017
Partenza da: Pian del Colle - Melezet -
Dislivello: complessivo 880 m
Zona: Bardonecchia (To)
Difficoltà: E - tratti EE

16 Immagine(i), Inserita il 26/04/2017

Monte Molaras e borgata Tour - sentieri partigiani.



Una bella camminata sui sentieri alla base del Rocciamelone. Sentieri partigiani che toccano numerose borgate e località che sono state teatro delle gesta della Divisione Partigiana Stellina. Per l'occasione ho raggiunto la vetta del monte Molaras, contraddistinta da un traliccio metallico, per poi proseguire fino alla borgata Tour ed al monumento partigiano posto poco a monte della medesima.
Rientro a valle transitando da Mompantero Vecchio scendendo poi a valle seguendo la strada, prima sterrata e poi asfaltata che si raccorda con la strada diretta alla Riposa, poco a monte della borgata Braida.
Lungo la mulattiera percosa in salita ho infine raggiungo il punto di partenza ovvero il piccolo piazzale adiacente la chiesetta della Madonna dell'Ecova.

Data: 9/04/2017
Partenza da: Mompantero (To) Madonna dell'Ecova.
Dislivello: complessivo 1260 m
Zona: Bassa Val Susa.
Difficoltà: E

13 Immagine(i), Inserita il 13/04/2017

367 albums in 37 pagina(e) 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 37

Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
26 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 26

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it