Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Album Foto > Album personali > ste67 5244 immagini in 369 albums visti 395048 volte
Monte San Giorgio. (10/02/2020)



Giretto tardo pomeridiano al monte San Giorgio.

Data: 10/02/2020
Partenza da: Piossasco (To) Via Monte Grappa.
Dislivello: complessivo 450 m.
Difficoltà: E

4 Immagine(i), Inserita il 16/02/2020

Un giretto nei boschi di Cantalupa. ( 2/02/2020)



Giretto a piedi verso il colle Sperina e casa Canada.
Percorso : case Scrivanda, colle Infernetto, Talucco, colli Eremita e Ciardonet, fontana Torino, colle Sperina e casa Canada.



Data: 2/2/2020
Partenza da: Cantalupa (To)
Dislivello: Complessivo 835 m
Zona: Pinerolese (To)
Difficoltà: E

9 Immagine(i), Inserita il 16/02/2020

Al colle Bione da Coazze.



Escursione al colle Bione con partenza dal centro di Coazze.
Sentieri puliti e privi di neve / ghiaccio.
In questa stagione sempre una bella passeggiata.


Data: 30/12/2018
Partenza da: Coazze (To)
Dislivello: complessivo 740 m
Zona: Val Sangone
Difficoltà: E

11 Immagine(i), Inserita il 10/01/2019

Punta Sbaron.



Escursione allo Sbaron in quest'inverno, per ora, privo di neve.
Ampio panorama dalla vetta.
Una bella camminata seguendo il sentieri che intersecano la strada del Collombardo.


Data: 03/01/2019
Partenza da: Borgata Bigliasco - Condove (To)
Dislivello: 1150 m
Zona: Bassa Val Susa (To)
Difficoltà: E

10 Immagine(i), Inserita il 04/01/2019

Passo della Mulattiera, sentiero degli Alpini alla Charrà e passo Sanità. (14/08/18)



Giro ad anello con partenza dal Melezet salendo poi allo Chesal, al vallon Cros ed alla punta Mulattiera fino a raggiungere il vicino passo della Malattiera.
Da questa località ho iniziato a percorrere il sentiero attrezzato denominato ferrata degli Alpini punta Charrà che raggiunge il passo della Sanità.
Il sentiero, costruito per scopi militari, taglia diagonalmente il versante roccioso della Charrà. E'un capolavoro di sentieristica che con il tempo si va via via deteriorando. Nella giornata della gita odierna l'ho trovato, comunque, percorribile e ben battuto.
Dal passo Sanità sono sceso lungo il sentiero sul versante del vallone Des Acles, non segnato ma ben percorribile nella parte alta mentre nella parte più bassa, a tratti, è invaso da conifere abbattute e presenta attraversamenti di conoidi nei quali il sentiero si perde causa erosione dovute a forti precipitazioni e a fenomeni erosivi associati alle medesime.
Per raggiungere, infine, il col Des Acles occorre una leggera risalita su traccia incerta e non segnata.
Dal colle, lungo il tracciato diretto alle grange Teppas, ho effettuato la discesa per rientrare al punto di partenza.

Data: 14/08/2018
Partenza da: Bardonecchia - Melezet. (To)
Dislivello: complessivo 1380 m
Zona: Alta Val Susa (To).

25 Immagine(i), Inserita il 04/09/2018

Colle della Rho.



La strada che risale il vallone della Rho è un bell'esempio di viabilità alpina, realizzata per scopi bellici, negli anni antecedenti il secondo conflitto mondiale.
Il tracciato presenta due punti particolarmente caratteristici. Si tratta di un piccolo tunnel e del successivo ponte che scavalca un torrente che altrimenti sarebbe di difficoltoso superamento.
Negli ultimi anni sia il tunnel e sia il ponte si presentavano in condizioni di impercorribilità
Inoltre il tratto di strada posto nei pressi dell'ingresso a valle del tunnel era ricoperto da detriti ghiaiosi .
Fortunatamente gli Enti preposti hanno ripristinato le condizioni di transitabilità ed ora il tratto di strada prima del ponte è stato sgomberato dai detriti, il tunnel è stato reso di nuovo percorribile ed il ponte è stato oggetto di un intevento di recupero.
Un bell'esempio di recupero di un percorso di valore storico e di piacevole percorribilità per escursionisti ed appassionati di mtb.


Data: 12/08/2018
Partenza da: Bardonecchia (To)
Zona: Alta Val Susa (To)

9 Immagine(i), Inserita il 03/09/2018

Croce Chabriere, Melmise e Costa Grossiere.



Partendo da Bardonecchia, lungo il sentiero n° 711, molto diretto, ho raggiunto la Croce Chabriere, la Melmise e poi, percorrendo il sentiero lungo la Costa Grossiere, sono arrivato al ricovero ex militare LXXX, posto a quota 2543 m sulla cresta che sale alle Rocce Verdi.
Discesa lungo il tracciato percorso all'andata, fino alla croce Chabriere e poi, seguendo la pista sterrata che transita nei pressi delle grange Casse, Vernets e La Moutte, ho a raggiunto il punto di partenza.

Data: 29/07/2018
Quota max: 2543 m
Partenza da: Bardonecchia (To)
Quota partenza: 1332 m
Dislivello: 1211 m
Zona: Alta Val Susa. (To)

2 Immagine(i), Inserita il 03/09/2018

Rocciamelone ( 1/08/18)



Gita annuale al Rocciamelone. Sentiero ottimo.
Desolante, invece, il panorama lungo la strada che sale da Mompantero a causa dell'incendio che ha distrutto il bosco di conifere.


Data: 01/08/2018
Partenza da: Parcheggio sterrato a valle della loc. Riposa.
Zona: Val Susa. (To)

5 Immagine(i), Inserita il 02/09/2018

Punta Aquila - 24/3/18



Escursione alla punta Aquila ove, quest'inverno, è caduta molta neve. Traccia di salita battuta e compatta che ha consentito di salire senza ciaspole.
Purtroppo visibilità molto scarsa.

Data: 24/03/2018
Partenza da: Alpe Colombino
Zona: Giaveno (To)

6 Immagine(i), Inserita il 27/03/2018

San Giorgio, pera Luvera e San Giorgio - data 18-2-2018



Punto di partenza casa Martignona, alla base del versante sud del monte San Giorgio.
Prima salita in vetta seguendo il sentiero diretto che sale alla croce dei castelli e poi direttamente in vetta.
Dalla cima discesa al colle della Serva e poi traverso in direzione del colle di Pre dal quale, in breve, su sentiero segnato con abbondanti tacche gialle raggiungo la pera Luvera. Poco sotto la pera, lungo il sentiero diretto alla strada sterrata che sale, dal campetto al colle del Pre, sulla dx si stacca una traccia che in breve si raccorda con il sentiero Chiantore.
Discesa sul sentiero Chiantore fino a raggiungere la deviazione che porta al Campetto .
Risalgo al colle di Pre tagliando, su tracce di sentiero, la strada sterrata . Dal colle, ripercorrendo il sentiero fatto all'andata, in breve ragiungo il colle della Serva e poi, con un ultimo strappo, la cima del monte San Giorgio.
Rientro al punto di partenza ripercorrendo il sentiero fatto all'andata.

Data: 18/02/2018
Partenza da: Piossasco (To)
Dislivello: complessivo 1100 m.
Difficoltà: E

6 Immagine(i), Inserita il 16/03/2018

369 albums in 37 pagina(e) 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 37

Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
21 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 21

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it