Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Album Foto > Album personali > trucks 102 immagini in 5 albums visti 7877 volte
Susa - Colle delle Finestre - Pian dell'Alpe - Colle dell'Assietta - Ciantiplagna - Susa (9 agosto 2007)



Salita al Colle delle Finestre con tempo ancora bello, Ciantiplagna sgombra da nubi. Ma sul colle delle Finestre la musica cambia, la temperatura è più bassa e soprattutto c'è un vento freddo da ovest.
Lo spettacolo di una trentina di camosci sul ben noto pendio del Francais Pelouxe ripaga della fatica e del freddo: tre guardie forestali mi prestano addirittura il binocolo per ammirarli.
Discesa su Pian dell'Alpe con vento sempre più forte e più freddo. L'unico tratto di solito piacevolissimo per la scarsa pendenza diventa un calvario per il vento contrario.
Come se non bastasse, sull'ultimo traverso prima del Colle dell'Assietta, si mette a piovere misto a neve/ghiaccio, che il vento spara con 'dolcezza' contro le orecchie (ma dov'è finito l'effetto serra!?!)
Dopo un enorme branco di pecore al forte del Gran Serin, la salita alla Ciantiplagna è tutta ciclabile su sentiero (le frane sono transitabili) ma sul punto più alto non c'è tempo per andare alle croci della Cima Ciantiplagna, per il freddo e per il tempo che peggiora.
La discesa non presenta problemi, a parte il freddo!

Data: 9 agosto 2007
Quota max: 489
Partenza da: Susa
Quota partenza: 489
Dislivello: 2700
Zona: Valle di Susa
Difficoltà: Facile

14 Immagine(i), Inserita il 11/08/2007

Uia di Ciamarella (03/04-08-2007)



Da Pian della Mussa, dormendo al Rifugio Gastaldi. Solita nebbia a salire, nel pomeriggio. La mattina dopo il tempo è bello. La salita non presenta particolari difficoltà fino al primo tratto di ghiacciaio, che è in pessime condizioni (ghiaccio vivo, 'nero'). Terminata la salia, sul pianoro successivo bisogna puntare a destra (Waypoint 'Sentiero'), non proseguire diritto come abbiamo fatto noi. Si risale quindi il ripido pendio esposto a ovest fino a incrociare la cresta nordovest (Waypoint cresta), dove si piega a destra per il ghiacciaio. Di qui facilmente alla vetta

Data: 4 agosto 2007
Quota max: 3676
Partenza da: Pian della Mussa
Quota partenza: 1833
Dislivello: 2000
Zona: Valli di Lanzo - Valle di Ala
Difficoltà: Facile

34 Immagine(i), Inserita il 06/08/2007

I laghetti dei Monti della Luna



Facile itinerario escursionistico, adatto a tutti.
Partenza dal Lago Nero, dove si arriva con l'auto. Ci si dirige verso Capanna Mautino e si seguono le indicazioni per il Lago dei 7 colori o Gignoux.
Subito dopo il lago al bivio si tiene la destra e si percorre il lungo sentiero che porta verso i forti del Gondran. Al quadrivio si va a sinistra scendendo verso Cervieres. Passato il lago Sarailles si scende decisamente con 3 - 4 tornanti. Al bivio con i cartelli imboccare il sentiero a sinistra, poco visibile, che riporta verso il lago 7 colori tenendosi 90m al di sotto di quello percorso all'andata. Dopo il Lac Noir si tiene la sinistra per ricongiungersi al sentiero d'andata al L. dei 7 colori

Data: 1 agosto 2007
Partenza da: Lago Nero (Sagnalonga)
Zona: Monti della Luna
Difficoltà: Facile

16 Immagine(i), Inserita il 05/08/2007

'Doppio' Col du Granon e Col de Buffere 21-07-2007



Salita da La Draye - Val Claree verso il Col du Granon, tutta sterrata.
Discesa su asfalto verso Chantemerle e risalita al Col de Buffere.
Discesa su asfalto verso Chantemerle quota 1607 (di più non ce la facevo!)
Risalita al Col du Granon su asfalto
Discesa verso La Draye su sterrato


Data: 21 luglio 2007

10 Immagine(i), Inserita il 02/08/2007

Col du Frejus e de La Vallee Etroite 28-07-2007



28 Immagine(i), Inserita il 31/07/2007

5 albums in 1 pagina(e)

Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
239 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 239

altri...

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it