Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Racchette da neve : Anello del monte Colletto con le ciastre da Roccasparvera
Autore: CompagniadellAnello (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 24/12/17 01:40
Notizia riferita al: 20/12/17
Letture: 376
Racchette da neve

La Compagnia dell'Anello affronta una camminata con le ciastre, propedeutica all'accumulo di calorie del periodo delle festività di fine anno, salendo sul versante meridionale della dorsale divisoria tra Roccasparvera e Bernezzo.
Si tratta di un tragitto quasi interamente nella “buschina”, con rari sprazzi panoramici sui versanti della Valle Stura di Demonte e della Valle Grana, nonché sull'ampia pianura cuneese, con il pregio più significativo nella sicurezza, visto ciò che capita in questi giorni in quota a causa del cosiddetto “gelicidio”.
Qui non ci sono lastroni gelati, ma la neve è comunque abbastanza “antipatica”, con un sottile strato di crosta gelata che all'appoggio delle ciastre sprofonda in modo “random” rendendo la camminata faticosa e dolorosa per le caviglie.
Parcheggiata l'auto nella zona picnic presso la cappella della Madonna delle Grazie di Roccasparvera, imbocchiamo la strada, su asfalto pulito e asciutto, che sale ripida nella valle della Balma costeggiando le rocce della Maddalena.
Grande traffico di SUV e fuoristrada di cacciatori intenti a scovare cinghiali, agevolati in ciò dalla presenza della neve sul terreno, con esito assai favorevole visto le diverse tracce di sangue lasciate sulla neve dai selvatici colpiti... (ma per la caccia in squadra non ci sono obblighi di cartelli per la segnalazione della battuta in corso e di abbigliamento idoneo alla visibilità???...!!!).
Dopo poco meno di due chilometri dalla partenza abbandoniamo la strada asfaltata per deviare sulla destra in direzione della Rocca Rossa.
Qui, per fortuna, è transitato un trattore che ci permette di arrivare fino al bivio per Prato Francia – Bernezzo senza dover aprirci la traccia.
Dal bivio si punta in direzione di Prato Gaudino (Pragudin) su stradina forestale quasi pianeggiante, al termine della quale ci tocca un tratto molto ripido, ma per fortuna breve, per raggiungere la cresta che percorriamo seguendo le tacche segnaletiche fino al punto più elevato del monte Colletto (1174m).
E' nel percorso di cresta che ci sono più occasioni di interessanti scorci panoramici in tutte le direzioni, cosa non possibile (verificata in precedenti passaggi estivi su questo itinerario) quando il fogliame delle piante occulta la visibilità esterna.
Con alcune deviazioni fuori sentiero per superare punti ostruiti da piante cadute e con dritto discesone finale, arriviamo infine alla bella frazione di Pragudin dove ci fermiamo per la sosta pranzo in una zona riparata, dopodiché scendiamo alla borgata Sottana imboccando sulla destra una carrareccia che, con lunghi e noiosi tornanti nel vallone di Boscogrande, ci porterà a sbucare nei pressi del cimitero di Roccasparvera.
Di qui, seguendo per 800 metri la provinciale 121 andiamo a chiudere l'anello presso la cappella della Madonna delle Grazie dove avevamo lasciato le auto.

Escursione effettuata il 20 dicembre 2017
Compagnia dell'Anello formata da: Adriano, Alberto, Angelo, Franco, Gianni e Osvaldo
Località di partenza: Roccasparvera 674m – Valle Stura di Demonte (CN)
Punto più elevato raggiunto: monte Colletto 1174m
Dislivello cumulato in ascesa: 574m*
Sviluppo complessivo del percorso: 11,72 km*
Tempo in movimento: 4h 05'*
(*) dati rilevati tramite dispositivo GPS
Difficoltà: E (vedi scala difficoltà)

fotocronaca
...altre foto
Tracciato gps
mappa satellitare Wikiloc


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
CompagniadellAnello
Inviato: 24/12/2017 1:52  Aggiornato: 24/12/2017 1:52
Guru
Iscritto: 27/12/2015
Da:
Inviati: 262
 Re: Anello del monte Colletto con le ciastre da Roccaspar...
Descrizione del percorso: Adriano
Fotocronaca: Angelo
Altre foto, traccia GPS, mappa satellitare e coordinamento redazionale: Adriano
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
40 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 40

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it