Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Lago di Valcuca
Autore: CompagniadellAnello (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 31/10/17 14:01
Notizia riferita al: 26/10/17
Letture: 382

La meta della Compagnia dell’Anello oggi era in alta Valle Stura, ma gli incendi che stanno distruggendo i boschi oltre Sambuco, con la conseguente chiusura al traffico della statale, ci hanno impedito di salire, per cui abbiamo dovuto cambiare meta e, all’ultimo, abbiamo deciso per il Lago di Valcuca, sopra le Terme di Valdieri. E’ da tempo che cercavo di raggiungere questa piccola perla d’acqua appartata della valle Gesso, poco conosciuta e ancor meno frequentata, ma mai ero riuscito a raggiungerla.
Si parte dalle Terme (1368 m) per raggiungere il Piano del Valasco seguendo dapprima la strada sterrata e poi le varie comode scorciatoie ben tracciate.
Appena raggiunto il Piano inferiore del Valasco (1763 m), si attraversa a sinistra il torrente su un ponte di legno circondato da larici ormai ingialliti dalla stagione avanzata e dal freddo e si sorpassa la costruzione verde in metallo, da cui parte una traccia di sentiero che scende leggermente sui prati sottostanti. Si inizia a risalire con lunghi e regolari tornanti il pendio erboso a sinistra della forra formata dal Rio di Valcuca: in alto a destra domina l'omonima cima.
Il percorso non è segnalato da paline, ma la traccia di sentiero è sempre abbastanza evidente e grazie ad alcune tacche rosse e qualche ometto non è difficile individuare il tracciato del percorso, anche se talvolta la bassa vegetazione può creare confusione. La mulattiera appare in evidente stato di abbandono, e nei tratti franati ripide tracce permettono di tagliare i tornanti originali, oramai andati perduti. Più in alto, la mulattiera scompare del tutto, diventando un piccolo sentiero che, con salita sempre più erta, fa guadagnare velocemente quota.
Con un traverso in diagonale verso sinistra si supera una facile placchetta rocciosa, poi si risale lungo un costone boscoso con bellissimo panorama sul Piano del Valasco e sul Monte Matto che, illuminato dal sole del mattino, appare in tutta la sua magnificenza. Sono ben visibili il sentiero per la il Passo di Valmiana e i laghi di Valrossa, nonchè la mulattiera per i Laghi di Valscura con la galleria.
Si segue per un tratto la displuviale, tra vecchi larici, per poi spostarsi un poco sulla destra su un terreno più aperto tra radi larici e rododendri.
In uno splendido bosco di larici la traccia guadagna ancora quota, fino ad uscire in una breve, ripida valletta erbosa da risalire, fra erba e grandi massi, fino ad una poco accentuata sella erbosa, che si affaccia sulla splendida, solitaria conca in cui giace il Lago di Valcuca (2180 m), che a prima vista ci lascia un po’ interdetti , ma dopo averne superato il bastione ovest, il panorama che si gode dal lato sud lascia senza parole: la vista del Matto che si specchia nel lago merita sicuramente la fatica della salita!
La Compagnia si sparpaglia lungo i ripidi crinali del lago per godere del tempo a disposizione e per rimirare il lago dall’alto, la Cima di Valcuca (2605 m) e la Rocca Soprana di San Giovanni (2635 m) che non rientrano nel programma di oggi.
Dopo un ricco spuntino decidiamo di iniziare la discesa che è meno semplice del previsto ed in alcuni tratti dà ragione alla segnalazione del percorso come EE (Escursionisti Esperti), è infatti facile in certi tratti perdere il sentiero e trovarsi in punti difficoltosi da superare.
Raggiungiamo infine il Piano del Valasco dove ci fermiamo per il pranzo distesi al sole in totale solitudine. Mai mi era successo di trovare nessuno in questo posto altamente frequentato soprattutto nel primo pomeriggio, per cui ne approfittiamo per la foto di gruppo non su una cima ma in mezzo ad un pianoro circondato da monti e vette… maestose. Terminato il riposo raggiungiamo velocemente le Terme.

Escursione effettuata il 26 ottobre2017
Compagnia dell'Anello formata per l'occasione da: Adriano, Alberto, Angelo, Antonio, Franco, Gianni, José e Osvaldo.
Località di partenza: Terme di Valdieri 1368m
Quota max : 2180m
Dislivello cumulato in ascesa: 981m*
Distanza totale: 11km*
Tempo in movimento: 3h 50'*
(*) dati rilevati tramite dispositivo GPS
Difficoltà: EE (vedi scala difficoltà)

fotocronaca

...altre foto

Tracciato gps
mappa satellitare Wikiloc


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
CompagniadellAnello
Inviato: 31/10/2017 18:43  Aggiornato: 31/10/2017 18:43
Guru
Iscritto: 27/12/2015
Da:
Inviati: 174
 Re: Lago di Valcuca
Descrizione del percorso: José
Fotocronaca: Angelo
Altre foto: Adriano e José
Tracciato Gps, mappa satellitare e coordinamento redazionale: Adriano
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
35 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 35

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it