Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

MTB : Viasúl di JÚrs de'Snive, laghetto e Madonna delle Piagge in MTB
Autore: cadri (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 30/07/17 18:58
Notizia riferita al: 22/07/17
Letture: 902

Percorso breve, ma impegnativo per il dislivello di oltre 700 metri, che si sviluppa, in meno di 7 km di sterrato (significa pendenza media di oltre il 10 per cento), su carrarecce da Robilante alle Piagge.
Il percorso (Viasúl), tra castagneti e faggete tocca alcune caratteristiche borgate di Robilante, fabbricati con tetti di paglia e piloni votivi giungendo, poco prima delle Piagge, a Tetto Snive dove viveva JÚrs (Giorgio Bertaina 1902-1976) scultore a coltello di pregevoli manufatti in legno.
Il nostro itinerario, per la logistica dell'area di sosta del camper, parte da Vernante, il paese della Valle Vermenagna - sovrastato ad Est dal suo castello (la Turusela) ed a Ovest dalla Rocca Bec Moler (ex cava di silice della locale ex-vetreria) - famoso per i murales di Pinocchio.
La bella pista ciclabile permette di scendere fino a Robilante senza toccare la trafficata statale del Colle di Tenda e qui, dalla rotonda all'inizio del paese, s'imbocca via Ghiglione, si prosegue sulla strada Balme nel vallone Cialance costeggiando il torrente Rupitone e, dopo averlo superato, si giunge a Tetti Pianot, ove termina l'asfalto.
Qui s'incrocia e si segue la sterrata strada Cialancia, che sale direttamente da Robilante, ma che si abbandona subito dopo per svoltare a sinistra su strada Rescasso.
D'ora in poi si seguono le paline segnaletiche del Viasúl di JÚrs de 'Snive, percorso naturalistico e culturale che conduce attraverso il Bosc d'Emilia e la valle Preve, alla bella borgata di Teit RŽscas con fresca fontana.
Si prosegue attraverso il bosco Bandita Violetta (cosž chiamato perchŤ con una legge emanata nel 1877, era stato vietato, cioŤ bandito, il taglio dei faggi che proteggono la strada e la valle sottostante dalle valanghe), sbucando sull'asfalto della strada Agnelli collegante lo stabilimento della Sibelco alla cava di silice di Tetto Snive.
Al quarto tornante di detta strada si lascia l'asfalto per una mulattiera sulla destra, senza indicazioni, che porta al minuscolo (e quasi prosciugato) laghetto delle Piagge, e di qui, con dura salita in direzione NO si giunge alla sommitŗ dell'ampia e splendida spianata delle Piagge (1350m) caratterizzata dal santuario dedicato alla Madonna del Laghetto.
In proposito, anche se comunemente viene chiamata Madonna delle Piagge, c'Ť da precisare che l'originaria Cappella era dedicata a Notre Dame du Laghet di Nizza (cui molti emigranti di Robilante erano devoti), proprio perchť nei pressi si trova si trova il laghetto ove siamo passati salendo.
Il ritorno lo effettuiamo scendendo sulla strada Agnelli fino allo stabilimento della Sibelco e salendo a Vernante sulla ciclabile.

Escursione effettuata il 22 luglio 2017 da Adriano e Maria Teresa
Localitŗ di partenza: Area camper di Vernante 797m
Dislivello cumulato in salita: 733 m
Sviluppo complessivo del percorso: 25 km
Difficoltŗ: MC/MC (vedi scala difficoltŗ)

fotocronaca

Tracciato gps
mappa satellitare interattiva


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietŗ dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
97 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 97

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicitŗ

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it