Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Varie : L'acquedotto dei Poetti
Autore: Beppe46 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 18/03/17 12:22
Notizia riferita al: 18/03/17
Letture: 179

L’acquedotto dei Poetti a Perosa Argentina

Dalla comba della Bocciarda, poco sopra la cascata della Pissa a monte di Rio Agrevo, quasi in verticale dell’abbandonato alpeggio delle Ferterie, parte un acquedotto vecchissimo, rifatto e aggiustato più volte, adesso non più in vita perché più nessuno coltiva la terra.
Parte dal rio con alle spalle una parete rocciosa perpendicolare bellissima e i suoi primi metri sono scolpiti direttamente nella pietra: come un monumento.
Poi procede con muri che lo sorreggono e con nicchie nella roccia. Oggi tutta la parte iniziale è in cemento. All’inizio si legge un’iscrizione ma non si riesce a darle un significato. Lavorato bene quel cemento, di quando chi lo lavorava sapeva anche modellare la pietra a allora conferiva a quel cemento sembianze più nobili e più belle.
A fianco della canaletta per l’acqua c’è un sentiero continuo, a tratti su muretti di pietre a superare burroni e precipizi che si vedono giù in basso tra le fessure delle pietre accatastate.
Grandi curve a vari raggi portavano l’acqua con traiettorie sinuose quasi a voler fasciare la montagna lì severa per davvero.
Poi, d’improvviso, più niente acquedotto. Svoltato il versante e passati a quello soleggiato l’acqua scendeva per una sorta di rio artificiale quasi verticale e disordinato tanto che oggi si fa fatica a leggere quel percorso.
Quindi ancora calma, in mezzo ai pini, in un grande solco scavato nella terra oramai abbondante e morbida.
Ed infine la prima borgata, oggi un rudere, Moliere, poi i Poetti e sotto le Briere e via via le altre, giù verso Brandoneugna fino a esaurimento.
Un capolavoro di tecnica ed ingegneria, splendido e oggi dimenticato.
Ma quando impareremo a essere custodi dei gioielli dei nostri vecchi?

Tratto da “VALCHISONE terra bella”.


Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
31 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 31

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it