Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Dal Tajarè al Beccas del Mesdì - 18 dicembre
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 18/12/16 16:47
Notizia riferita al: 18/12/16
Letture: 492

Oggi ne è uscita una bellissima gita approfittando di una giornatona soleggiata, ancora con la famosa inversione termica e prima dell'imminente nevicata (così dicono).
Lascio l'auto al colle di Rosa (Quiot Rosa) perchè ho già intenzione di fare un anello e scendere poi direttamente al parcheggio. Salendo prima per la strada asfaltata e poi sterrata passo vicino a Paraloup, borgo conosciuto dai più per il suo passato nella guerra del 42-45 come base partigiana.
Prima di salire al colle Roccaston imbocco un sentierino che mi porta direttamente sotto le pendici del m.Tagliarè o Tajarè. Breve salita e prima cima, con croce, della giornata.
Scendo sul percorso fatto ma lascio il sentiero per salire alla meglio verso la cima di Rocche Calera, unico tratto un po' impegnativo, e seconda cima (senza croce).
Proseguendo sulla dorsale incontro ancora un paio di roccioni il più elevato dei quali si chiama La Rocciaia, li evito passando poco al di sotto per non infognarmi nei cespugli e si scende decisi verso il colle Roccaston.
Ora non resta che risalire verso l'Alpe di Rittana i circa 200 metri belli ripidi se presi di punta come ho fatto oggi, altrimenti un sentiero compie un largo giro e sbuca a breve distanza dalla vetta. E terza cima di oggi, con croce...
Intanto cominciano a vedersi altre persone, un fiume di persone, oggi veramente tante, sull'Alpe.
Potrebbe bastare così ma guardando verso il Beccas del Mesdì noto che è stata posata una grande croce, probabilmente solo quest'anno, e decido di allungare un po' la gita e andare a ficcanasare. Così dopo altri (circa) 40 minuti raggiungo la quarta e ultima cima odierna, con croce.
Anche qui cominciano ad arrivare escursionisti e allora pian piano mi incammino in discesa (e in salita perchè è giocoforza risalire sull'Alpe) verso il Chiot Rosa dove, quando arrivo, ci sono almeno 50 auto, senza contare chi è salito fino a Paraloup. La giornata ha "tirato" alla grande.

Data: 18/12/2016
Zona: valle Stura di Demonte
Partenza: Rittana, Chiot Rosa, m. 1185
Quota max: Beccas del Mesdì, m.1931
Dislivello accumulato: circa m. 1000
Difficoltà: E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
17 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 17

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it