Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Sci ripido : Dent Parrachee, breche de la Loza
Autore: e.scagliotti (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 16/05/16 13:47
Notizia riferita al: 16/05/16
Letture: 794
Sci ripido

Oggi gran giornata e gran bella gita con il socio Gianluca alla Dent Parrachée lungo l'itinerario della brèche de la Loza...in condizioni più che spettacolari.
Ad essere sinceri quando alle 5 del mattino al colle del Moncenisio inizia a piovere già penso ennesimo but e le maledizioni a MeteoFrance si fanno sentire...ma perseveriamo e sotto un cielo cupo saliamo ad Aussois e poi al Plan d'Amont.
Siamo al limite delle nebbie e in alto il meteo sembra ottimo...bene!
In barba al divieto (con la scusante che in questo periodo tutti i rifugi in zona sono chiusi) saliamo con il 4x4 fino quasi alla partenza impianto della Fournache lungo le strade delle piste con qualche passaggio hard su neve...ma oggi anche il mitico Defender non si ferma davanti a nulla.
Sci praticamente dalla macchina e davanti a noi l'imponente mole della Fournache-Parrachée imbiancata dalla recente nevicata.
Freddo intenso ma assenza di aria...non ci resta che salire.
Con noi arrivano due ragazzi francesi con i quali faremo squadra nel duro lavoro di battitura.
Dai pochi centimetri di fresca ma mano che saliamo diventano 30/40 ma di ottima qualità e su un ottimo fondo ben assestato.
Risaliamo il canale della Loza tutto sci ai piedi con inversioni di marcia extreme ma sicuramente meno faticoso che risalire a piedi.
Il 'famoso' traverso expo...effettivamente è expo ma nelle condizioni di oggi tranquillo, poi la salita ricomincia nel forno del versante sud e la vetta non arriva mai.
Giunti in cresta il percorso si fa nuovamente interessante ma sempre sci ai piedi in bilico tra le cornici della parete nord e il versante sud giungiamo a pochi metri sotto la vetta che raggiungiamo a piedi.
Panorama spettacolare e sconfinato.
Discesa semplicemente grandiosa sempre sostenuta, (35/40 gradi max) mai troppo ripida e soprattutto su neve fredda invernale da urlo....insomma una sciata relax di puro divertimento.
Anche la parte bassa grazie alle temperature rigide è ottima...fino a pochi metri dalla macchina.
Una gran gita a cui tenevo da tempo...ed in effetti non ha disatteso le aspettative.
Un grazie al super socio Gianluca in giornata da Genova!


Quota max: 3697 m
Partenza da: Strada del Ref. la Fournache (divieto di transito)
Quota partenza: 2300 m
Dislivello: 1400 m
Zona: Vanoise
Difficoltà: 4.1(4.2 per i francesi)/E3

Album Foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
16 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 16

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it