Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Rocca Caire, Punta Freura, M.Cauri 30 gennaio
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 30/01/16 17:20
Notizia riferita al: 30/01/16
Letture: 584

E' la volta della valle Grana, continuando in questo inverno "Africano" a fare percorsi a piedi.
Parto da Pradleves, un Km più in alto nel vallone del Gerbido al bivio con la borgata Grange; circa 600 metri di strada e inizia il sentiero, ripulito e segnalato di fresco, che con fondo pietroso sale rettilineo fin contro una barra rocciosa. A questo punto svolta a sinistra e si entra nel bellissimo bosco di faggi, con diversi tornanti sale fino a quota 1600 dove la vegetazione finisce.
Invece di seguire il sentiero salgo a sinistra per un ripido e faticoso pendio erboso per circa 150 metri di dislivello fino alla base di rocca Caire che si sale con semplici passi di arrampicata.
Bellissimo panorama con le nebbie che se ne sono state in basso a coprire tutta la pianura, mentre sulle cime splende un discreto sole e tira una discreta bisa.
Sceso da rocca Caire percorro tutta la dorsale fino a punta Freura scavalcando tre rilievi innominati, uno dei quali abbastanza ostico, anche se avrei potuto aggirarlo perdendo poco dislivello.
Una piccola sosta anche su punta Freura, già raggiunta anni fa dal vallone Cauri e dalla borgata omonima, e si continua scendendo al vicino colle Arpet.
Ora seguendo le indicazioni e di nuovo sul sentiero segnalato salgo verso punta del Mezzogiorno deviando in ultimo a destra su sentiero che passa sulla cima del m.Cauri, punto più elevato di oggi.
Da qui non mi resta che scendere sempre seguendo le frequenti tacche bianco-rosse passando nei pressi di una vecchia croce in ferro a quota 1900 circa e da punta Beccas. In seguito il sentiero rientra nel bosco e scende alla borgata Gerbido dove ritrovo la strada asfaltata che con circa 3 km mi riporta al bivio dove ho parcheggiato l'auto.
Bell'anello, anche abbastanza lungo, di buon passo ci vogliono più di 5 ore a compierlo tutto. Giornata discreta ma non calda grazie al vento moderato sulla dorsale e sulle cime.
Incontrato solo altre due persone in salita poco prima del Gerbido, e un bel gruppone di camosci nei prati del m.Cauri.

Data: 30/01/2016
Zona: valle Grana
Partenza: bivio per borgata Grange, m. 940
Punto più elevato: monte Cauri, m. 1979
Dislivello complessivo: m. 1200
Difficoltà: EE per rocca Caire, il resto solo E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
27 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 27

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it