Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Alpinismo : Testa del Vallonasso e Serriera di Pignal - 27 giugno
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 27/06/15 17:05
Notizia riferita al: 27/06/15
Letture: 625

Giornatona soleggiata con tutto quello che serve ad una gita riuscita...Stradine, sentieri segnalati, tracce, pietraia, crestine rocciose e dulcis in fundu un bel pendio ripido a scendere.
L'anello che ho fatto oggi comprende due laghetti nascosti e due cime, una delle quali (Serriera di Pignal) veramente con una visuale a 360 gradi.
Partenza da Callieri, borgata sulla strada che sale a san Bernolfo, si segue la stradina verso il rifugio del Laus oltrepassando il ponticello a destra. Dopo circa 20 minuti si incontra un altro ponte e si lascia la strada principale per svoltare (palina) nel vallone della Sauma. Qui le tacche cominciano ad essere poche ma il percorso è evidente; poco prima di raggiungere il passo di Sometta, indicazioni su roccia, si svolta a destra per il lago della Sauma, m.2132 piccolo ma carino. Dal laghetto si sale ora senza più segnalazioni per la pietraia tra la testa del Vallonetto (alpinistico) e la testa del Vallonasso. Salendo al meglio tra massi si raggiunge il colletto dei Camosci m.2500 circa.
La prima cima la testa del Vallonasso, m.2530 si raggiunge in pochi minuti verso sinistra (EE); tornati al colletto si sale sulla cresta rocciosa (F) alla vetta della Serriera di Pignal, come già detto un vero grande balcone panoramico. Tra le pietre dell'ometto di vetta c'è un contenitore con quaderno per le firme.
Senza tornare al colletto dei Camosci si può scendere direttamente al laghetto inferiore di Gorgia Laghi, visibilissimo circa 300 metri più in basso, per un pendio detritico-erboso, all'inizio abbastanza ripido poi spiana un po' prima di raggiungere il laghetto.
Qui, dopo la sosta per colazione, alcuni ometti e poi più in basso le tacche bianco-rosse, guidano sia al passo di Sometta per chi volesse tornare dalla stessa via, sia verso il vallone di Tesina, passando per la capanna omonima a quota 1947 e poi per sentiero decisamente più evidente si torna a Callieri.
Oggi non ho incontrato proprio nessuno, neanche i camosci...due valloncelli laterali della valle Stura decisamente poco frequentati...

Data: 27 giugno 2015
Zona: valle Stura, vallone dei Bagni
Partenza: Borgata Callieri, m. 1455
Quota max: Serriera di Pignal, m. 2663
Dislivello accumulato: circa m.1350
Difficoltà: EE/F


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
20 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 20

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it