Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Punta Allardo - monte La Tressa - 05 gennaio
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 05/01/15 17:22
Notizia riferita al: 05/01/15
Letture: 780

E allora visto che non si decide a nevicare, continuiamo ad andare sull'asciutto...non che mi dispiaccia naturalmente...
La bassa valle Maira offre una infinità di belle escursioni "leggere" con stradine forestali e sentieri sempre ben segnalati. Oggi decido di fare un piccolo anello e parcheggiata l'auto a Ruata Prato seguo per poco la strada che sale al colle santa Margherita per lasciarla al primo bivio e seguire la diramazione anche questa asfaltata con l'indicazione per Eremita e colle La Tressa.
Lasciate successive diramazioni a destra e a sinistra per borgata Diano e per borgata Eremita la strada prosegue quasi rettilinea sul fondo dell'ombroso valloncello fino a che diventata sterrata ma percorribile anche da comuni automobili, inizia una lunga serie di tornanti e termina alla piccola borgata Mestre.
Passando tra le case (palina) inizia il sentiero segnalato da tacche bianco-rosse sugli alberi che con un lungo giro prima verso sinistra e poi dalla selletta (palina) - dalla quale in pochi minuti si tocca la punta Allardo - compie qualche tornante per salire sul costone interno del valloncello. Ora con brevi saliscendi il sentiero torna verso Ovest e giunge al colle La Tressa dal quale, con salita ripida e rovinata dagli arbusti, si salgono gli ultimi 80 metri per toccare la cima del Monte La Tressa con visibilità dall'ometto di vetta...praticamente nulla. Vero che la vetta è questa però io non mi accontento e continuo sulla dorsale che comincia a scendere...sto quasi per tornare indietro quando vedo un pilastrino su uno sperone a poca distanza da dove mi trovo...e voilà, ecco il panorama che cercavo. Bella vista a volo d'angelo proprio su Ruata Prato e sulla mia auto.
Per forza di cose da qui non posso scendere e mi tocca risalire la cima boscosa e tornare al colle per la stessa via. Invece di tornare sui miei passi dal colle proseguo su bel sentiero che scende direttamente alla già visibile borgata Ghio dove c'è una bellissima chiesetta ristrutturata e dove mi sento salutare da una signora che uscita di casa mi chiede se ho piacere di un caffè...al quale io non so mai dire di no. Così mi ospita nella sua bella casa ristrutturata e dice che dopo aver passato il capodanno con amici ora non le resta che tornare "a valle" anche lei insieme alla sua bellissima cagnetta.
Dalla borgata Ghio una strada sterrata (ma con un fondo più che buono) scende direttamente in circa 40 minuti alla strada di fondovalle, poco a monte del bivio cui l'avevo lasciata all'inizio, e da qui all'auto e a casa.
Bella gita, tranquilla, come piacciono a me.

05/01/2015 - valle Maira
Percorso : Ruata Prato (Dronero) m.796, borgata Mestre 1220, punta Allardo 1265, colle La Tressa 1355, monte La Tressa 1431, borgata Ghio 1240, Ruata Prato.


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
27 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 27

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it