Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Rocca Bravarìa, M. Le Steliere, eccetera...06 luglio
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 07/07/14 09:36
Notizia riferita al: 06/07/14
Letture: 667

Vallone di S. Anna di Vinadio, posto bellissimo ma sempre molto affollato.
Quando si parte dal piazzale superiore del santuario ci sono poche auto, sono quelle di chi ha pernottato qui e i pellegrini a piedi non sono ancora arrivati. Anche se da Vinadio ne ho superati almeno un centinaio.
Comunque sia, seguo il sentiero GTA fino al passo di Bravarìa e salgo prima la rocca (Bravarìa), l'unica cima di oggi che avevo già visitato anni fa.
Dalla rocca proseguo per cresta (EE) fino alla quota che forma punto nodale, quasi un'anticima del m. Le Steliere, con bella vista sul lungo vallone del Binec. Proseguo (sempre EE), verso il m. Le Steliere, punto più elevato di oggi (croce nuovissima), uno dei più bei balconi panoramici della zona. Mentre scendo alla selletta successiva salgono un po' di nebbie che comunque non portano maltempo, anzi dopo un po' si alzano definitivamente per lasciare di nuovo spazio al sole. Risalgo la quarta cima di giornata, il m. Fovria e comincio il ritorno verso il passo di Bravarìa senza risalire le altre cime ma sfruttando una leggera traccia che compie un lungo traverso lato vallone Insciauda.
Dato che ho fatto troppo in fretta (sono solo le 10), risalgo dalla parte opposta scavalcando anche qui una quota intermedia per poi cominciare a seguire la lunga cresta rocciosa (F) fino al punto più elevato di testa Mouton.
Da testa Mouton, sfruttando una sorta di canale erboso-detritico, scendo ai laghetti Mouton fermandomi presso uno di questi a pranzare, indi continuando poi al dritto nei pendii erbosi fino ad intercettare di nuovo il sentiero GTA per tornare al santuario.
Parcheggio pienissimo, naturale. Un caffè al bar e alè che si torna a casa.

Un pensiero per Giorgio Faletti. Un grande. E un uomo buono.

06/07/2014 - valle Stura, vallone di S.Anna.
Percorso : Santuario di S.Anna 2010, passo di Bravarìa 2311, rocca Bravarìa 2550, quota 2576, m. Le Steliere 2612, m.Fovria 2566, Passo di Bravarìa, quota 2458, testa Mouton 2521, santuario.
Dislivello totale 1050, difficcoltà EE/F


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
cadri
Inviato: 12/7/2014 23:41  Aggiornato: 12/7/2014 23:41
Guru
Iscritto: 20/4/2010
Da: Cuneo
Inviati: 307
 Re: Rocca Bravarìa, M. Le Steliere, eccetera...06 luglio
Ciao Klaus,
sei scatenato in questi giorni!
Bello questo giro: te lo copieremo.
Ci sono tratti molto esposti?
Grazie e buone gite!

Autore Commento
klaus
Inviato: 13/7/2014 18:31  Aggiornato: 13/7/2014 18:31
Guru
Iscritto: 14/2/2010
Da: Magliano Alpi
Inviati: 696
 Re: Rocca Bravarìa, M. Le Steliere, eccetera...06 luglio
Copiate pure tranquilli...
Un po' esposto c'è solo un tratto breve tra la quota 2458 e la vetta di testa Mouton, evitabile se avete voglia di scendere qualche decina di metri e risalire.
Ciao e buone gite.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
19 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 19

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it