Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Rocca Pergo Grossa - Monte Prapian
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 19/10/13 16:17
Notizia riferita al: 19/10/13
Letture: 1037


Anche oggi, come già successo più di una volta solo nell'ultimo mese, sono partito nella nebbia per poi sbucare al sole. Lascio l'auto alla borgata Frise sulla piazzetta della chiesa e mi incammino, oggi con poche speranze di bel tempo, nella nebbia fitta. Dopo un tratto ancora asfaltato la strada diventa a fondo naturale ma in buone condizioni e pianeggia fino ad attraversare a guado il rio delle Frise. Si prosegue ora in leggera salita ancora per qualche centinaio di metri sulla strada fino ad una palina che invita ad attraversare il secondo rigagnolo della giornata (rio dell'Ula). Qui comincia il bel sentiero segnalato con le solite tacche bianco-rosse che sale abbastanza sostenuto fino al metallico e grande bivacco Russet, chiuso (ma le chiavi ci sono, da cercare...). Qui c'è ancora un bel nebbione ma il sentiero che sale verso la sella tra le due rocche Pergo è evidente e non ci sono problemi. Raggiunta la sella (m.2030) si scende un po' dalla parte opposta per aggirare un grosso torrione rossastro e poi per un ripido pendio raggiungo la vetta della Pergo Grossa, m.2092, quella che mi mancava...l'altra l'avevo già raggiunta un paio di anni fa partendo da case Rounvel di Demonte.
Proprio il cocuzzolo della vetta è finalmente fuori dalle nebbie e la vista si apre verso il Monviso e verso le Marittime. Torno alla sella passata prima e visto che è ancora presto proseguo sul sentiero segnalato fino alla cima del m. Prapian (m.2204) che più che una montagna è un grande prato. Difatti per andare fino al passo della Magnana mi tocca ancora salire leggermente di qualche metro...strano, eh, una cima più bassa del colle lì vicino...
Faccio colazione al sole poi scendo trovandomi nuovamente nelle nebbie verso quota 2100 e non mi lascierà fino all'auto. Comunque una bella gita, fortunatamente salvata dal sole in quota...i colori dell'autunno oggi non si vedevano, era tutto grigio. Incontrato nessuno, neanche quadrupedi...solo alcune poiane e stop.

Data : 19/10/2013
Zona : valle Grana, vallone delle Frise
Partenza : borgata Frise, m. 1222
Quota max : passo della Magnana, m. 2215
Dislivello totale : m. 1100
Difficoltà : E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
16 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 16

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it