Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Credevo fosse un Ciaval, invece era un asino...
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 15/07/13 16:14
Notizia riferita al: 15/07/13
Letture: 1084

L'asino in questione sono io, semmai qualcuno avesse dei dubbi in proposito.
La giornata comincia presto, alle 6 e mezza al pian della Regina di Pietraporzio mi sono messo lo zaino in spalla e gli scarponi nei piedi, scarponi che ho dovuto immediatamente togliere per attraversare a guado il rio del Piz...il freddino di quall'acqua almeno mi ha svegliato, ma non abbastanza.
Comunque, imboccata la stradina forestale si comincia a salire con innumerevoli tornantini nel vallone del Ciaval. Passato un rifugio privato, la stradina termina alle grange dei prati del Ciaval...poi sentiero quasi inesistente ma tanti ometti che mi indicano la via. E si sale.
Vedo bene la cresta che va dalla testa di Costabella del Piz verso il monte Vaccia, ma non riesco a capire qual'è il m. Ciaval, dove vorrei dirigermi. Continuo a seguire gli ometti che molto "furbescamente" fanno evitare i grossi nevai che scendono dalla cresta in questione, gli ometti mi accompagnano fin sulla suddetta cresta...molto distante dal m. Ciaval. Ecco l'asino, che pur portando sempre la cartina con se' non le degna mai di uno sguardo. Ora lo vedo, il sentiero o quel che ne resta, attraversava un nevaio e saliva proprio vicino al Ciaval. Va beh, ora guardo la carta...mi trovo su una spalla della testa di Costabella quotata 2742.
Il panorama è bello lo stesso, forse di più, il cielo è sereno...faccio colazione.
Decido di scendere verso il rifugio Zanotti per fare un anello, ma prima salgo ancora un vicino dosso erboso che si chiama pure lui Costabella del Piz (o solo Costabella) m. 2652, ed è la terza cima della zona con questo nome...forse qualcuno ha fatto un po' di confusione.
Scendo per uno qualsiasi dei canali terrosi che portano sulla bassa di Schiantalà e poi faccio il secondo pediluvio della giornata dovendo attraversare lo spumeggiante rio che scende verso il vallone principale del Piz. Ora sono sulla strada sterrata che in poco più di un'ora mi riporta all'auto.
Sbagliato cima...ma va bene lo stesso.

Data : 15/07/2013
Partenza : Pian della Regina (Pietraporzio)
Quota partenza : m. 1480
Quota max : m. 2742
Dislivello : m. 1262
Difficoltà : EE


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
23 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 23

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it