Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Cresta del Ventasuso - 06 luglio
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 06/07/13 16:56
Notizia riferita al: 06/07/13
Letture: 942

Quella che io chiamo la cresta del Ventasuso è lo spartiacque tra la testata della valle Stura e la val Fiourane o vallon du Lauzanier, sede di alcuni bellissimi laghi e della sorgente del torrente Ubayette, tributario dell'Ubaye. Ho seguito pari pari la guida di "In Cima"-Alpi Marittime, vol. 2, per cui la partenza avviene dal colle della Maddalena, ma si scende subito in pochi minuti seguendo un sentiero, al Pont Rouge, parcheggio per chi proviene dal lato Francese (m.1907). Da questo punto si può salire alla Tete de Parassac, al pas de la Cavale o al passo Lauzanier, dove appunto sono diretto per cominciare la lunga cavalcata di cresta che mi riporterà al colle della Maddalena. La difficoltà maggiore è reperire la traccia che sale al passo, attraversare alcuni nevai e una pietraia. Poi dal passo Lauzanier il percorso è tutto segnalato da esagoni verdi che fanno evitare alcune difficoltà come il tratto di cresta seghettato detto i "denti del camoscio", è un breve tratto alpinistico. Per il resto basta avere buone gambe perchè i saliscendi sono numerosi e frantumarotule...Comunque si toccano almeno 6 vette quotate e nominate sulle carte più altri dossi senza nome e si ha una gran bella vista da molti punti toccati dall'itinerario.
La quota massima è la prima vetta, la testa Pe' de Jun (m.2720), poi in sequenza : Passo Pe' de Jun (2609), Passo di Bail (2551), passo di Goretta (2577), la cima dell'Enclausetta (2678), il monte Ventasuso (m.2712), nota meta scialpinistica, con croce ricordo del mitico Pierriccardo e del suo amico Marco (Pelu), poi ancora : il passo del Rouit (2520), il colle Ventasuso (2474), punta del Vallonetto (2502), punta delle Gorgie (2373), cima La Para (2122)...per poi scendere sul colle della Maddalena e concludere la gita. Bellissima.
Non avendo un GPS (che è più preciso di un semplice altimetro come ho io) il dislivello fatto durante i saliscendi non è facilmente quantificabile, quindi a parte i primi 800 m. circa per arrivare al passo Lauzanier, ho (a spanne, a branche) calcolato più o meno altri 300 m. Se ho toppato su questo non mi linceranno mica...( ma aspetto correzioni da chi farà lo stesso giro ).

Data : 06/07/2013
Partenza : Colle della Maddalena (pont Rouge) m. 1907
Quota max : testa Pe' de Jun m. 2720
Dislivello totale : m. 1100
Difficoltà : EE ( alcuni tratti di cresta almeno F )


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
25 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 25

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it