Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Pian Tendasque - 15 maggio
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 15/05/13 16:47
Notizia riferita al: 15/05/13
Letture: 1109

Previsioni pessime e quando sono partito da casa stamattina sembrava che ci avessero azzeccato, invece…
Lascio l’auto nel parcheggio ai bordi del lac des Mesches, punto di partenza anche per la valle delle Meraviglie, il cielo è molto nuvoloso ma non cade una goccia. Passo nei pressi della ex miniera di Vallaura dove ormai c’è un complesso alberghiero con tanto di sala congressi e biblioteca e proseguo sulla destra orografica del torrente che scende dalla valle delle Meraviglie. Non so bene in che punto lasciarlo per salire verso la mia meta ma poco prima delle granges de Vallaure noto un ometto sul bordo della stradina e salgo da quella parte, oltrepassando un pendio pascolivo ed addentrandomi nella pineta dove ora il sentiero diviene evidente anche se non segnalato. Dopo circa mezz’ora si esce dalla pineta sbucando sul grande e verdissimo pian Tendasco vicino ad una capanna di pastori (gias de Chanvrairee, m.1930). Nella zona sono numerosi i resti di fortificazioni : casematte, bunkers e fortini vari…un bunker in particolare, il “block 65”, che si raggiunge con una piccola deviazione, era stato perfettamente mimetizzato tanto che fino a quando non ci si trova vicinissimi non si riesce a distinguerlo da un grande masso, compresi alcuni spuntoni “rocciosi” che altro non sono che cemento con maglia metallica a darle una forma più che originale.
Il tempo continua a tenere anzi ogni tanto il sole fa capolino scaldandomi un po’. Salgo per un pendio poco ripido nei pascoli verso la sella tra la cima di pian Tendasco (a destra) e la Roche Rousse (a sinistra) dove trovo ancora un po’ di neve abbastanza sfondosa. Intanto i nuvoloni si sono fatti neri e mi dirigo verso la cima di pian Tendasco che altro non è che una spalla della Roche Rousse…all’arrivo in vetta comincia a nevischiare e il cielo si fa ancora più scuro, rinuncio alla cima principale e torno al gias di quota 1930 sotto una bella nevicata. Naturalmente quando sono al riparo di una tettoia la neve smette di cadere e ritorna il sole…va beh, pazienza, oramai sono sceso e ritorno alla macchina, comunque soddisfatto di aver salvato la gita, anche perché qui piove...Di nuovo ?


Data : 15/05/2013
Zona : valle Roya
Partenza : Lago delle Mesce, m. 1380
Quota vetta : Cima di Pian Tendasco, m. 2256
Dislivello : m. 876
Difficoltà : E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
23 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 23

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it