Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Come eravamo : Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Autore: alelice (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 17/04/13 19:31
Notizia riferita al: 17/04/13
Letture: 2292
Come eravamo

Dunque, avevo 21 anni ed ero appena tornato da militare nel quinto alpini a Merano.
Ero molto allenato e, una mattina, a Bardonecchia, ho chiesto ai miei compagni di vacanza se volevano venire a “scalare” quella montagna che si vedeva da giù e che era a destra delle Quattro Sorelle.
Nessuno era disponibile perché il giorno prima eravamo stati sullo Jafferau e la stanchezza si faceva ancora sentire.
La giornata era soleggiata , ho preso su quattro pere e qualche cioccolatino e me ne sono andato da solo.
Sono partito da Borgovecchio e ho imboccato la carrozzabile che porta su al poggio Tre Croci; non ricordo a che altezza, ma su un tornante ho visto un sentierino che si adentrava nella boscaglia e l’ho percorso fino ad uscire dalla macchia e arrivare alla base di un ghiaione molto ripido alla cui sommità mi dava l’impressione che ci fosse la possibilità di proseguire per la cima.
L’ho risalito, dapprima su grossi massi poi via via sempre più pietraia e più in pendenza fino alla sommità che ho dovuto salire a quattro mani. Sbucato sul colle all’improvviso, ho sorpreso due camosci che brucavano la rara erba presente, e che in pochi secondi si sono volatilizzati.
Mi dicevano poi ,che quello é il passo della Gallina, ma Scagliotti dice che é incerta la denominazione e che dovrebbe essere il colle del Pissat.
Ho tagliato su verso destra, passando una cima fatta di roccia rossastra e poi ho cominciato a salire una specie di camino aperto sulla destra un po’ esposto che mi ha ispirato una piccola preghiera per poi sbucare sul pianoro finale fatto di massi credo calcarei molto lisci e rigati come fossero lavorati da uno scalpellino.
Sono rimasto a godermi lo spettacolo di quello che ho scoperto poi essere il muraglione della punta Baldassarre e delle altre montagne della catena e poi, con non poca apprensione, ho intrapreso la discesa del pezzetto che già in salita mi aveva fatto un po’ paura.
Arrivato al colle, e tirato un sospiro, sono sceso sul ghiaione quasi sciando,tanto era ripido; arrivato giù, raccontai come era andata e mi ripromisi di trovare la strada per salire sulla punta Baldassarre.
Da quel giorno, a parte tante escursioni su ghiacciai e non, non ho avuto più occasione di salire la Baldassarre fino allo scorso Agosto, dopo oltre quarant’anni e lì, sbagliando incredibilmente il sentiero, siamo finiti quasi al colle di Valle Stretta per poi tornare indietro sulle pietraie sottostanti e rimanere lì a guardare in su ormai stanchi. Quest’anno ritentiamo.
Ciao a tutti


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
alelice
Inviato: 24/4/2013 13:07  Aggiornato: 24/4/2013 13:07
Allievo
Iscritto: 15/9/2012
Da: arconate
Inviati: 30
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Mi puoi indicare dove posso trovare qualche cartina della zona oppure chi ne è l'editore?

Autore Commento
f.senore
Inviato: 25/4/2013 21:24  Aggiornato: 25/4/2013 21:24
Guru
Iscritto: 26/5/2005
Da: Sant'Ambrogio di Torino
Inviati: 279
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
La carta migliore probabilmente è il 25000 IGN francese. In Francia (Nevache, Briancon...) si trova ovunque. Probabilmente si trova anche a Bardonecchia ma non ne sono sicuro. Credo che una grossa libreria dovrebbe riuscire a procurarsela.

Non ho visto di persona quel 25000 di Fraternali Editori ma ne ho visti altri e di solito sono fatti bene. Lo vendono anche sul sito http://www.fraternalieditore.it/.

Il 25000 militare italiano è meno leggibile ma si dovrebbe trovare facilmente.

Autore Commento
alelice
Inviato: 26/4/2013 8:54  Aggiornato: 26/4/2013 8:54
Allievo
Iscritto: 15/9/2012
Da: arconate
Inviati: 30
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Grazie per l'informazione.

Autore Commento
mountain
Inviato: 26/4/2013 15:34  Aggiornato: 26/4/2013 15:34
Guru
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 377
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Vai su
http://www.visugpx.com/ign/
ingrandisci senza fretta la zona che ti interessa ed ottieni tutti i dettagli cartografici del territorio francese.

Autore Commento
alelice
Inviato: 26/4/2013 20:33  Aggiornato: 26/4/2013 20:33
Allievo
Iscritto: 15/9/2012
Da: arconate
Inviati: 30
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Grazie, con la tua cartina e le foto di Senore credo che riusciremo a trovare la strada.
Ci mancano solo le gambe e un bel po' di fiato perchè a quanto pare è una bella tirata.
ciao

Autore Commento
alelice
Inviato: 23/4/2013 13:42  Aggiornato: 23/4/2013 13:42
Allievo
Iscritto: 15/9/2012
Da: arconate
Inviati: 30
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Scusate ma ho fatto un po di confusione sulla notizia riguardo il colle del Pissat/passo della Gallina, infatti è di Senore anzichè Scagliotti.
Siccome vorremmo ritentare la punta Baldassarre chiedo se potete darmi delle indicazioni, cioè, quando si attraversa il torrente sulla passerella al piano della Fonderia e si risale il bosco, una volta fuori da esso, il ghiaione da risalire è a sinistra o a destra dell'uscita, e se è a dx è subito li o bisogna percorrere orizzontalmente la pietraia prima di imboccarlo.
Grazie

Autore Commento
f.senore
Inviato: 23/4/2013 23:03  Aggiornato: 23/4/2013 23:03
Guru
Iscritto: 26/5/2005
Da: Sant'Ambrogio di Torino
Inviati: 279
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Qui trovi la descrizione della salita alla Baldassarre:
http://www.lafiocavenmola.it/modules/xcgal/thumbnails.php?album=3944

La descrizione spiega abbastanza bene il percorso e va letta insieme ad una cartina per capirci qualcosa. Se servono altre informazioni chiedi pure.

Qualche anno dopo sono anche salito alla Baldassarre dal vallone che separa la Baldassarre dalla Rocca Bernauda:
http://www.lafiocavenmola.it/modules/xcgal/thumbnails.php?album=5927

La salita è molto faticosa ma il percorso può essere usato per la discesa realizzando un anello: la discesa è molto rapida e divertente nella parte alta.

Autore Commento
f.senore
Inviato: 19/4/2013 18:43  Aggiornato: 19/4/2013 18:43
Guru
Iscritto: 26/5/2005
Da: Sant'Ambrogio di Torino
Inviati: 279
 Re: Salita alla punta Melchiorre in Valle Stretta nel 1969
Complimenti, ho visto dall'alto la salita fino al colle dal lato di Bardonecchia ed è veramente ripida su terreno decisamente brutto. Una salita veramente faticosa che richiede buon equilibrio.

Se posso darti un consiglio per salire alla Melchiorre ti conviene passare dal versante di Valle Stretta. Il terreno è migliore anche se il percorso è decisamente aereo nella parte intermedia.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
32 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 32

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it