Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : 05/08/07 Tra Valle del Sessi e Valle del Messa (2250m dislivello)
Autore: Paola&Fabry (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 07/08/07 09:12
Notizia riferita al: 07/08/07
Letture: 1482

5 agosto, festa della Madonna della Neve, è ormai quasi un rito percorrere un giro ad anello a toccare alcune delle cime che ci ritroviamo intorno a casa in bassa Val Susa. Il giro si potrebbe chiamare Caprie-Caprie, ma anche '30km di sofferenza' oppure 5 vette in 5 ore (anche se noi ci abbiamo messo un po' di più) e la salita si snoda lungo lo spartiacque fra la Valle del Sessi e la Valle del Messa.

Partenza dal ponte di Caprie (376m) sul torrente Sessi, ore 05.50, si imbocca la mulattiera al lavatoio in sinistra che porta alla Borgata Campambiardo, alcuni metri su asfalto e si riprende svoltando a destra il sentiero fino a Celle (segnalato bianco-rosso con scritta MTB) e da qui un veloce taglio fino alle Case Comba. Prosegue la salita alla prima 'vetta', Rocca Sella (1508m), che raggiungiamo dal versante Sud seguendo il sentiero del Canalone. Siamo alla ben nota chiesetta in poco meno di 2 ore e, dopo una pausa, si scende al Colle Arponetto (1397m) e salita alla seconda vetta: il Sapei (1602m). Nuova discesa al Colle la Bassa (1497m) e risalita per il sentiero sul pendio erboso alla punta Costa Fiorita (1722m), nient'altro che uno speroncino sulla cresta, dove però c'é una piccola croce ed un taccuino per le firme. Terza punta 'conquistata' e inizia l'eterna salita verso la Punta Croce (2234m) del Civrari. Lungo il percorso interessanti mineralizzazioni e il fuggevole incontro con un camoscio, che non si lascia neanche fotografare e fugge a capofitto per rocce strapiombanti, e poi la tanto agognata quarta cima del giorno: in 5 ore Punta Croce è nostra!! Lunga sosta in vetta e poi di nuovo in marcia a toccare Punta Imperatoria (2302m), con le nebbie di calore che iniziano a salire dalla pianura e ci impediscono di godere dello splendido panorama. Da Punta Imperatoria decidiamo di continuare a seguire la cresta ed avventurarci verso la (per noi) sconosciuta punta NE del Civrari, Torretta del Prete (2264m). La stanchezza si fa però sentire, insieme con la fame quindi a quella che pensiamo essere circa metà strada, in corrispondenza di una balza rocciosa su cui veglia una Madonnina rivolta verso la Valle di Viù, decidiamo di tornare sui nostri passi verso Punta Imperatoria, che rimarrà la quinta, ed ultima, vetta della gita.
Per non essere monotoni, la discesa si svolge attraverso il Collombardo (1898m): c'é la festa, per cui troviamo amici reduci da baldorie notturne ed intenti alla digestione della polenta, ma finalmente possiamo mangiare anche noi, anche se ormai sono passate le 14.00!!
Dal santuario della Madonna degli Angeli scendiamo agli alpeggi del Collombardo, poi a sinistra verso gli Alpe Anselmetti e per il comodo sentiero (n.569) fino a Pratobotrile (1021m). Da qui, seguendo la mulattiera ben segnalata e anche ripulita, transitiamo per Lajetto, passaggio dietro al cimitero e sbuchiamo al Siliodo, dove dopo pochi metri di asfalto si riprende il tracciato per Condove che si abbandona più in basso svoltando a sinistra sopra la Borgata Pertusetto (svolta non segnalata), per dirigersi a Caprie e ritornare al punto di partenza, abbastanza sfiniti ma soddisfatti, a parte il leggero rimpianto di non aver raggiunto la Torretta del Prete (tra l'altro, qualcuno sa se c'é un sentiero, o tracce per raggiungerla, o bisogna seguire la cresta?).
Meteo caldissimo, giro bellissimo, lunghissimo (quasi 30 km) e con dislivello macinato in salita di circa 2250 metri.

Album Foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
41 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 41

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it