Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Spettacolo dal monte Aiera - 27 agosto
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 27/08/12 17:06
Notizia riferita al: 27/08/12
Letture: 1857

Arrivando di notte verso Entracque si nota nel cielo una stella in più, molto luminosa…solo che non è una stella ma un faretto alimentato da un sistema a pannelli solari sopra alla Madonnina di vetta del m. Aiera…o Ariunda…o Revel. Teniamo buono il primo nome, tanto per me è una vetta nuova…ma è (era…) una di quelle montagne che tutti gli anni metto in graticola e che poi per tante ragioni non sono mai riuscito a cuocere…pardon, a salire.
Da s.Giacomo di Entracque si segue la strada che sale alle colonie ex palazzine reali e che poi diventa sterrata e con alcuni tornanti sale verso il Pra del Rasur. Al primo gias che si incontra (gias dell’Aiera, non più sfruttato) si lascia la strada e con inversione di marcia si reperisce un sentierino ex mulattiera di caccia che sale alle spalle del gias con numerosi tornanti, si avvicina ad una barra rocciosa e con un ultimo strappo e un traverso sbuca ad un colletto, quota 1942.
Oltre il colletto si attraversano due gorge delle quali la prima è la più insidiosa in caso di erba bagnata, non era il caso di oggi.
Oltre le gorge non rimane che salire una monotona china erbosa, alla meglio, anche se una traccia di sentiero c’è ancora. Comunque vengono in aiuto alcune tacche rosse e tanti ometti che conducono fino sulla panoramicissima vetta. Oggi la giornata era veramente spettacolare, senza foschie di calore e senza nuvole, con la visuale a 360 gradi e tutte (ma tutte!) le cime delle valli del Gesso in bella mostra. Per non parlare della pianura che senza foschia mi ha permesso di riconoscere mezzi paesi della provincia. Forse perché il percorso non è molto evidente non è una cima molto frequentata, ho contato solo dieci firme sul libro di vetta in tutto il 2012. Con la giornata bellissima di oggi me la sono presa comoda fermandomi più di un’ora, poi con la dovuta calma sono tornato all’auto per la via di salita.
Una vetta consigliatissima, da evitare solo in caso di pioggia e/o nebbia, il tipo di erba (alta) diventerebbe molto scivolosa e oltre alle gorge da attraversare ci sono alcuni tratti ripidi…molto ripidi.
Le ferie sono finite…anche a s.Giacomo poca gente, sul mio percorso nessuno, solo camosci.
----------------------
Devo dirlo ? Tanto lo sanno tutti…va beh, lo dico…Le Marittime Non Deludono Mai.



Data : 27/08/2012.
Partenza : S.Giacomo di Entracque, valle Gesso della Barra.
Quota partenza : m. 1213.
Vetta : m. Aiera o Ariunda, m. 2713
Dislivello : m. 1500
Difficoltà : EE


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
16 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 16

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it