Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

MTB : 23-5-2012 Giro Bassa-Lys-Portia
Autore: ribel60 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 24/05/12 13:47
Notizia riferita al: 24/05/12
Letture: 954

Era un po’ che mi frullava nella testa, partire da casa “Venaria Reale” con le seguenti tappe: Mandria-San Gilio-Pista taglia fuoco di Casellette - Pilone della costa - Madonna della Bassa - Col del Lys - Colle della Portia-Val della Torre- Sant’Abaco – Givoletto – Borgata Forvilla e rientro per la Mandria. Andiamo per ordine: parto che sono le nove passate e senza forzare troppo, arrivo al campo sportivo di Casellette dove parte la taglia fuoco, faccio rifornimento di acqua e inizio il primo tratto di salita e poi discesa, per arrivare alla pineta sopra Milanere, da qui parte il secondo tratto della taglia fuoco che è un po’ più impegnativo come pendenze, ma per un bel tratto è asfaltato, arrivo in cima e via, discesa che porta dove parte il tratto che sale al pilone della costa e poi continua per la madonna della bassa, è un bel po’ che pedalo e da qui in avanti le pendenze sono alquanto sostenute, decido di fermarmi un attimo per rifiatare un po’ e fare uno spuntino, parto alla volta del pilone della costa, dove arrivo e mi fermo a fare qualche foto, c’è un’afa micidiale continuo a bere, spero che l’acqua basti fino alla fontana che c’è a metà salita per la bassa, lungo la salita c’è parecchi tratti con il fondo rovinato dalle piogge, ma non è una scusante e che è veramente dura e quindi qualche pezzetto sono sceso e l’ho fatto spingendo il mio trattore. Fa sempre più caldo e nonostante il pieno fatto a metà salita, sono nuovamente a secco di acqua, poco male, arrivo alla madonna della bassa,dove c’è una fontana, faccio il pieno e via verso Mompellato, per poi salire al col del Lys, la strada ha parecchi tratti in discesa che mi permettono di recuperare un po’, anche se, tutto ciò che perdo di quota, devo poi risalirlo, va beh, arrivo sulla strada per il Lys e in un paio di km sono arrivato. Qui c’è un bar, dove vado a farmi un bel panozzo e una birretta che consumo rilassandomi al sole. Dal fondo del piazzale/parcheggio, parte lo sterrato che va al colle Lunella, ad un certo punto, c’è una fontana (cartelli indicatori) da dove parte il sentiero che sale al colle della Portia, da lì, l’unico handicap è che non è la bici che porta in groppa te, ma sei tu che porti la bici in groppa! Per fortuna è solo per un breve tratto di circa 15/20 minuti e poi si arriva al colle della Portia, dove c’è una piccola baita adibita a rifugio, dove mi fermo a rifiatare, perché il mio trattore andrà benissimo in discesa, un po’ meno in salita, ma quando lo porti sulle spalle, a peisa! Ora mi aspetta una bella discesa tecnica che spero di godermi dall’inizio alla fine, è una discesa veramente impegnativa e bisogna avere un’ottima tecnica di guida e padronanza del mezzo, alcuni pezzi sono disastrati dalle piogge e visto che sono da solo, meglio non rischiare e quindi i pezzi più a rischio ribaltone scendo a piedi con bici a fianco. Nonostante la corsa da 160 della forca e 150 del posteriore, inizio a essere stanco e non vedo l’ora che finisca, tant’è vero, che quando giungo in vista dell’inizio della strada mi esce un’esclamazione: Oooo!Finalmenteee! E devo dire che mi sono stancato parecchio, di fatti, arrivato alla fontana di val della Torre, mi fermo un bel po’ per recuperare. Bevo e mangio un paio di merendine, sto lì, un bel quarto d’ora poi riparto alla volta della chiesetta di Sant’Abaco, poi per Givoletto, infine, per la borgata Forvilla fino a giungere all’ingresso del parco della Mandria la Bizzarria (San Gilio) da li è una volata fino a casa, dove arrivo che sono le sei del pomeriggio. Stanco ma soddisfatto del bel giro fatto.

Distanza Tot: 75.31Km + 15/20min. di portage
Dislivello Tot percorso: 1530Mt
Grado difficoltà: BC+/EC (S3)

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
223 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 223

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it