Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : M. Sape'...vabbe'...
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 27/11/11 18:08
Notizia riferita al: 27/11/11
Letture: 961

Ecco trovata la ricetta per trasformare una tranquilla passeggiata ad una bella cima delle Marittime in un “mazzotanto”…occorrente per una persona : 1) lasciarsi intimidire da un divieto di transito per lavori sulla strada (e quindi lasciare l’auto il piu’ lontano possibile) 2) non vedere l’inizio del sentiero benche’ segnalato e continuare sulla strada che comincia a scendere, e scende, e scende…per poi avere qualche fondato dubbio di aver sbagliato e tornare sui propri passi. 3) fare un giro largo per evitare un tratto ripido ed incontrarne almeno un altro nonche’ il ghiaccio. 4) dalla cima del Sape’ lasciarsi tentare da una piccola punta rocciosa che sembra vicina e invece…scendere di un centinaio di metri di dislivello e poi per forza di cose tornare sui propri passi risalendo il Sape’…anche perche’ continuando a scendere non so da dove sarei potuto tornare all’auto. Mescolare bene il tutto, fermarsi a fare quattro chiacchiere con degli altri disperati saliti da Vernante (come mai tutta ‘sta folla oggi sul Sape’?) e ridiscendere fino alla colla di Prarosso finalmente a mezz’ora dall’auto.
Come tocco finale, da gran maitre chocolatier, proseguire su buon sentiero e salire la costa Sarriound andando a cercare il m. Plunea…pero’ non raggiungerlo per mancanza di forze (anche perche’ oggi faceva un gran caldo) e fermarsi al colle Muntacala…un nome, un programma. Risalire quindi la costa Sarriound e cominciare finalmente solo la discesa verso il parcheggio.
Dulcis in fundo, non bere acqua per tutto il giorno (dimenticato di riempire la borraccia…si puo’ essere piu’ fessi?) e accontentarsi della birretta in lattina e di un piccolo succo di frutta (fortunatamente questi ho ricordato di prenderli)…

Nonostante tutto questo la giornata mi e’ piaciuta anche perche’ il tempo e’ stato meraviglioso ed inoltre non ero ancora salito sul Sape’ dalla parte di Roaschia.
Come dire? Le novita’ vanno gustate fino in fondo…ai valloni.


Data : 27/11/2011
Zona : valle Gesso, vallone di Roaschia
Partenza : tetti della Colla, m. 1110
Quota max : m. Sape’ m. 1867
Dislivello : 757
Dislivello con ricetta : m.1300 circa
Difficolta’ : E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
18 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 18

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it