Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Alpinismo : Un Becco Alto tutto per me...16 ottobre 2011
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 17/10/11 10:57
Notizia riferita al: 16/10/11
Letture: 821

La valle Stura forse non e’ la piu’ bella ma sicuramente da sempre e’ la mia preferita, anche per i tanti ricordi di gioventu’ che tornano alla mente tutte le volte che ci metto piede.
Di riflesso il Becco Alto d’Ischiator per me e’ la montagna piu’ affascinante, non me ne vogliano il Monviso e tutte le belle cime delle nostre vallate…gli manca quel pizzico di metri per arrivare a tremila, e’ un po’ come una bellissima donna, a dirla come Jacolus, che ha tutto per piacere ma e’ leggermente strabica.
Le previsioni sono ottime anche se alla partenza, appena giorno, fa un po’ freschino…salgo lungo lo sterrato verso il Migliorero sfruttando le frequenti “scurse”, sono solo e anche al rifugio sembra non ci sia nessuno…se c’e’ qualcuno dorme ancora. Non mi fermo e vado dritto verso il passo d’Ischiator per poi abbandonare il sentiero a favore di quello che a destra sale al passo Laris…che per una volta non vuol dire larice ma “aris” cioe’ ariete (grazie, M.B.).
Dal passo si scende leggermente verso il nevaio o quel che ne resta , della gola di Laris, lo si attraversa in piano (una ventina di metri attualmente) e seguendo i (troppi) bolli rossi si sale tra tracce di sentiero e roccette dove si appoggiano alcune volte le mani verso l’evidente vetta.
Eccolo qua, dopo 5 anni, il Grand Cimon de Rabuons (tanto per riempirsi un po’ la bocca dicendolo alla francese)…Nel 2006 l’ho salito ben quattro volte, da tutti i lati per me possibili…sempre molto frequentato tranne oggi, molto strano, sono gia’ le 11 e sono solo in vetta, noto invece un paio di persone sul Corborant. Ne approfitto per godermi l’indescrivibile panorama che da qui si gode, tanto non c’e’ vento, anzi fa molto meno freddo che alla partenza, poi mangio un boccone e ricomincio la discesa, per la stessa via. Oltre il passo Laris incontro i primi due escursionisti di oggi e al bivio vicino al lago di mezzo almeno una decina che stavano tirando dritto per il Corborant…poi mi hanno chiesto lumi e li ho rimessi sulla retta via per il becco Alto. Faccio ancora una sosta merenda-birra-fumatina nei pressi del rifugio e poi e’ ora di tornare, purtroppo.
Insomma con queste giornate soleggiate autunnali si fanno ancora delle gite meravigliose e con una tavolozza di colori fantastica. Tutte le cime compreso il Monviso sono ancora fattibili senza pestare neve… come mi dispiace…ma duraminga, da domenica prossima…
E poi c’e’ il proverbio che dice “’l temp e ‘l … - l’an sampre fait cuma l’an vursu “….



Data : 16/10/2011
Zona : valle Stura di Demonte, vallone dell’Ischiator
Partenza : catena oltre il ponte del Medico , m.1630
Vetta : Becco Alto d’Ischiator, m.2996
Dislivello : m. 1366
Difficolta’ : EE/F


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
63 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 63

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it