Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Alpinismo : Cresta est udine...6 settembre 2011
Autore: TestaG.95 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 09/09/11 20:29
Notizia riferita al: 06/09/11
Letture: 895

Mi studiavo qualche cima che non avevo ancora fatto oppure un versante inedito. Partiamo dunque con un'indecisione, se fare un bel cu..ehm...gitone in valle Maira, oppure qualcosa anche di più corto però che sia una gita un po' più alpinistica, ovvero che ci sia da arrampicare(non roba difficilissima). All'avventura si unisce oltre a mio padre anche mio zio Marco. L'idea rimaneva o su una montagna tipo l'oronaye o se no la cresta est dell'Udine. L'ho mai salito l'Oronaye,per quanto riguarda punta Udine...be, ci sono già stato...ma non l'ho mai salita per la cresta est. E vai allora per la Udine!!! L'oronaye ce lo teniamo stretto stretto in conserva per un'altra volta...Partenza Pian del Re ore 8.00. Ci incamminiamo lungo il rifugio prendendo la strada più ripida, ma sicuramente più veloce e più diretta rispetto a quella del Lago Superiore. Dopo 20 minuti tralasciamo il sentiero per le Traversette e imbocchiamo a sinistra su per il canale, il Coulour del Porco; in non molto si arriva al rifugio Giacoletti(2741 mt): impiegandoci 1.30 da Pian del Re. Qui praticamente parte già l'attacco della nostra via, la cresta est rimane subito dietro al rifugio in un diedro-canale. Mio padre mi dice che adesso ci sono anche gli spit, messi dalla guida-gestore del rifugio Giacoletti, Andrea Sorbino. La via è lunga, ora non ricordo bene, sui 9-10 tiri...Le difficoltà sono classiche, alcuni tiri molto belli ed estetici,un paio di "trasferimento", tutte le soste spittate e gli spit che indicano il percorso. Una via facile, 4+ max. C'è da dire però che è una via bella, a me è piaciuta, a tratti aerea, con il rifugio sempre a picco sotto i piedi....

Mi guardo attorno, non c'è che dire.. sono veramente tante le vie fatte sulla Udine e tutte sempre parecchio attrezzate. Credo proprio che il massimo che potevano fare su questa montagna l'abbiano fatto. Sono tutte vie molto belle, nemmeno con un grado pazzesco, ad esempio ricordo che feci 2 anni fa via Alice...veramente ottima ed affascinante via, prevalentemente su placca; e difficoltà sul 5°, 5°+. La via di oggi invece ci impieghiamo quasi tre ore tra una cosa e l'altra. Comunque riusciamo ad arrivare ancora per mezzogiorno in punta alla Udine. Dalla cima discesa naturalmente giù per la via normale lungo il canale(Coulour del Porco), tra l'altro molto bene attrezzato. Una bevuta e 2 chiacchere al rifugiio assieme al rifugista e poi tutti a casa...
Anche se per oggi abbiamo messo da parte l'Oronaye...ma sarà solo questione di tempo...
Ciao!!

Partenza: Pian del Re
Quota partenza: 2020 mt.
Dislivello in salita: 1050 mt.c.
Vetta: Punta Udine(3022 mt.)
Difficoltà: AD+

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
17 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 17

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it