Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Colle di Luca, nebbia...punta Rasciassa, sole !
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 15/06/11 20:21
Notizia riferita al: 15/06/11
Letture: 1184

…Certe volte bisogna proprio crederci fino alla fine, neanche fossimo ai tempi dei Maya, a quel meraviglioso astro che e’ il sole…
Parto da casa con poche speranze ( e con l’ombrello ) e vado per la valle Varaita, voglio tornare dopo diversi anni su una cima molto panoramica…almeno sulla carta. L’ultima volta che ci sono stato ero in compagnia di diversi amici ed eravamo partiti dalla borgata Foresto, invece oggi…anche!
Certo l’intenzione era di salire fino a Madonna della Neve, ma l’informazione sulla viabilita’ quest’anno e’ un optional che non mi ricordo mai di “inserire” quando mi pianifico la gita…Stanno bitumando il tratto di strada fino alla borgata Puy e non si puo’ salire in auto, pena non tornare giu’ fino alle 20, e per me e’ troppo tardi.
Cosi’ lascio l’auto poco oltre Foresto, presso Balma dell’Olmo, e mi incammino sotto un cielo bello grigio, di vedere le vette neanche se ne parla, sono tutte coperte dalle nuvole…insomma, mi faccio i 400 metri di dislivello che portano alla cappella di Madonna della Neve e guardo in su…torno indietro ? Ma no, andiamo ancora un pezzo su…un pezzo per volta arrivo al colle di Luca, ora sono completamente avvolto dalla nebbia. Torno indietro ? Be’, ora che sono qua vado su verso la vetta…Ho proprio avuto c…! A pochi metri dalla croce ( e non la vedevo ancora) si alza d’improvviso tutto l’ambaradan delle nuvole lasciandomi godere di una bella vista sul Monviso (neve fresca…) e sul vallone di Oncino.
Posso fermarmi a fare colazione con il sole che mi scalda perbene e mi toglie da addosso l’umidita’ accumulata…non dura tanto, dopo neanche mezz’ora siamo di nuovo al piano di prima, ma la gita e’ salva!
Mentre torno indietro rimugino sul fatto di essere partito da sotto, forse potevo fare come qualcun altro che e’ salito lo stesso in auto…invece arrivato nei pressi di borgata Ciampanesio, le macchine operatrici stavano ricoprendo d’asfalto la strada, non si sarebbe passati per un bel po’…Anche in questo mi e’ andata bene !
L’unico mio cruccio era che volevo salire anche la punta delle Guglie, ho dovuto rimandare ma vista la giornata perche’ chiedere di piu’ ?
Note : poche chiazze di neve dura (aggirabili) prima del colle di Luca, ancora un bel “muro” proprio al colle (aggirabile), per la cima ho seguito per un tratto il sentiero verso il colle di Cervetto poiche’ la cresta presentava ancora diversi nevai di dimensioni consistenti, per poi salire da Sud su pietrame mobile ma non pericoloso ( diversi ometti da tenere d’occhio nella nebbia).


Data 15/06/2011
Partenza da : Sampeyre – Foresto, Balma dell’Olmo m. 1363
Vetta : punta Rasciassa ( Testa Rossa) m. 2664
Dislivello : m. 1300
Difficolta’ : E


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
25 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 25

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it