Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Quota 2781 , il falso Oserot
Autore: klaus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 13/06/11 19:15
Notizia riferita al: 12/06/11
Letture: 879

Dal fondovalle e’ molto appariscente, tanto che in molte carte viene menzionato come il m. Oserot che invece e’ ben piu’ imponente e si trova almeno 1 Km piu’ a Nord , non visibile da Bersezio.

Avendo gia’ salito il “vero” Oserot oggi provo a raggiungere la cima del “falso”…Mi avvio da Bersezio seguendo le indicazioni per la bassa di Terrarossa, all’inizio il sentiero non e’ molto evidente, si prende comunque una viuzza nella parte alta del paese (via Oserot appunto…) e si punta ad un grande roccione che sbuca dalla pineta. Qui si ritrova un bel sentiero che sale verso destra, non segnalato ma molto grande e ben tenuto, attraversa alcune colate di pietrame e il fondo idrico (residui di valanga) di un vallone per poi sbucare alla bassa di Terrarossa (m.2426).
Si lascia ora la mulattiera che porta pianeggiando verso il colle Oserot e il passo di Rocca Brancia e si sale a sinistra su un primo dosso quotato 2502, si continua ora su pietrame e ciuffi d’erba verso l’evidente cima. Arrivati nella zona rocciosa inizia una facile crestina e superando una spaccatura ci si porta nel punto piu’ elevato dov’e’ una croce molto artigianale, tanto per usare un’eufemismo…

Oggi molte nuvole coprivano un po’ la visuale ma trovo comunque strano che una cosi’ bella cima non abbia almeno l’onore di un nome, anche perche’ come ho gia’ detto il vero m. Oserot e’ molto piu’ a Nord e non e’ questa la via migliore per raggiungerlo.

Dopo la sosta colazione le nuvole si diradano un po’ e mi lasciano ammirare il paesaggio. Scendendo faccio una deviazione al bellissimo lago dell’Oserot (m.2308), nella fonda omonima…non l’avevo mai visto cosi’ pieno e grande…addirittura un tratto di sentiero e’ sott’acqua. Una caratteristica penisoletta lo divide quasi a meta’ dandogli una forma arcuata, l’acqua e’ limpidissima, viene quasi voglia di farci un bagnetto…

Dopo la sosta pranzo risalgo per tracce di sentiero alla bassa di Terrarossa e di qui torno a Bersezio, contento di non aver preso pioggia…ed e’ gia’ tanto!
Il percorso e’ completamente pulito dalla neve tranne pochi metri per attraversare un valloncello, inoltre nella zona vi sono molte ex casermette e bunker che possono offrire riparo in caso di maltempo.


Data 12/06/2011
Partenza Bersezio, m. 1624
Vetta m.Oserot (falso) m. 2781
Dislivello tot. m. 1250
Difficolta’ EE


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
17 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 17

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it