Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

SciAlpinismo : Marmottere 2192 Mt Con piacevole sorpresa in vetta 15-03-‘10
Autore: ribel60 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 15/03/10 21:13
Notizia riferita al: 15/03/10
Letture: 974

Nel week end per impegni, ho disertato e quindi non si può perdere una giornata come oggi, e… non è che faccio il lunedì del parrucchiere! Ma più semplicemente, il turno di notte, quindi ero già d’accordo con Giorgio che ci saremmo trovati il lunedì. Come al solito mi trovo a casa sua e poi passiamo a Germagnano, dove ci troviamo con Giovanni e Alberto. La nostra meta è il Marmottere nella zona dei Tornetti di Viù. Mentre saliamo ci fermiamo, il bello della zona dei Tornetti e che quando sei quasi arrivato ti permette di osservare tutto l’anfiteatro e valutare le condizioni, osserviamo che il tratto sotto Rocca Sapai e notiamo che la neve scarseggia, ma vediamo anche che c’è gente che sta già salendo e questo ci sprona a non cambiare meta, via si risale in macchina per raggiungere il punto di partenza dove incontriamo e conosciamo Fulco (nome insolito), è con le ciaspole e noi lo invitiamo ad aggregarsi a noi. Iniziamo la salita cercando di fruttare tutti i passaggi innevati fino a Rocca Sapai, da lì in avanti il manto nevoso e costante, mentre saliamo il ripido tratto di boschina Giorgio ha un problema, gli si strappa la pelle dal ferretto che l’aggancia alla punta dello sci. Rattoppiamo il tutto con il famosissimo nastro telato dai mille usi, detto anche nastro americano. Ripartiamo e Giorgio sceglie di salire direttamente dal tratto più ripido, la salita e comunque agevole la neve tiene bene ed è ben trasformata. Per arrivare in vetta bisogna fare un tratto di cresta, allora mi fermo e dico a Fulco, aspettiamo Giorgio che patisce un po’ l’esposizione, detto! Fatto! Dovuma pasè lì! Le parole di Giorgio. Dai rumpi nen i cu…! Date na mosa! Ancheuj t’rivi an sima! La mia risposta, così al povero Giorgio non resta alternativa, anche perché sarebbe rimasto lì da solo.
Arrivato in cima, c’è un nutrito gruppo che mi accoglie con un gran saluto: CIAO RIBEL! È il nutrito gruppo degli Ever Green di Volpiano ! E così la fiocavenmola prima ci fa conoscere virtualmente e poi si ha la fortuna di incontrarci nel nostro regno: I MONTI! Assieme a loro c’è anche Piero, conosciuto un po’ di anni prima e non più rivisto. Siamo in un stanza con vista è un po’ strettina e dobbiamo aspettare sull’uscio, così che, chi ci ha preceduto ci lasci il posto e il posto ce lo lasciano con la promessa che ci aspettano all’auto per bere un bicchiere di vino. Scattiamo la classica foto in vetta osserviamo il panorama e poi ci prepariamo per la discesa. Giorgio e Giovanni non se la sentono di fare il pezzo di cresta con gli sci e quindi lo passano a piedi, assieme a Fulco avvantaggiato dal fatto che lui con le ciaspole non sprofonda, con Fulco rimaniamo d’accordo che lo aspettiamo alla baita che si vede sotto sul piano, perché con le ciaspole in discesa è meglio che faccia il giro un po’ più largo, dove c’è meno pendenza, mentre noi scendiamo da dove siamo saliti, inizialmente la neve non è il massimo, ma poco dopo è perfettamente trasformata e si scende come si fosse in pista, arrivati alla baita aspettiamo Fulco che non tarda ad arrivare, riprendiamo la discesa e arriviamo all’auto dove ci aspettano i compagni trovati in vetta, che dire… spettacolari! Ci hanno offerto non solo un bicchiere di vino! Ma una merenda coi fiocchi: pane, salame, toma il tutto innaffiato da ottimo vino e quando è arrivato Fulco (mi sembra Bruno) gli è andato incontro con il bicchiere per brindare.
Questo è quello che ci fa differenti da tanti, che pur condividendo lo stesso sport o passione, manco si rivolgono la parola. Dopo tutta sta abbondanza, il minimo che potevamo fare è offrire il caffè alla prima piola e così è stato.
Un saluto ai compagni di gita: Alberto, Giovanni e Giorgio.
Un calorosissimo saluto al gruppo degli Ever Green: Bruno, Mario, Piero e Romeo con la speranza di rincontrarli.

Quota partenza: 1140 Mt
Quota max: 2192
Dislivello: 1052
Difficoltà: MS

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
mountain
Inviato: 15/3/2010 22:37  Aggiornato: 15/3/2010 22:37
Guru
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 377
 Re: Marmottere 2192 Mt Con piacevole sorpresa in vetta 15...
Ciao.
Scommetto che eravate voi il gruppo di abbronzati seduti a tavola con il caffè da Lina a Fubina.

Autore Commento
ribel60
Inviato: 15/3/2010 23:01  Aggiornato: 15/3/2010 23:01
Guru
Iscritto: 7/1/2008
Da:
Inviati: 2332
 Re: Marmottere 2192 Mt Con piacevole sorpresa in vetta 15...
Ebbene si! Non ti ho proprio riconosciuto!! Peccato! Perchè ti avremmo invitato di sicuro a bere con noi, sarà per la prossima volta!
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
27 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 27

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it