Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

SciAlpinismo : Una "passeggiata" sotto la neve al rif.Mulattero...11/12-febb.2010
Autore: Jacolus (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 12/02/10 19:54
Notizia riferita al: 12/02/10
Letture: 1161

Da piccolo, nei giorni che nevicava io immaginavo come avrebbe nevicato in montagna,avevo sentito parlare della tormenta,ciò mi affascinava. Come d’abitudine alla domenica la mia mamma mi mandava a messa con l’abito della festa,ma se nevicava io marinavo la parrocchia ,prendevo su per la collina ,sembrava già di essere un pò in montagna,arrivavo fino “Pilun ‘d Bota” mi beavo tra le folate di vento e la neve che si infilava da tutte le parti. Arrivavo a casa fradicio e infreddolito,con l’abito sporco e bagnato,per punizione... niente cinema! Ma che m’importava io avevo già visto uno spettacolo più bello e più vero...
Sono passate tanti anni, ma non sono cresciuto,quando è in corso una bella nevicata nessuno mi ferma. E se possibile dormire in un rifugio e semplicemente fantastico.
Certo quando è così non si possono fare dei “gitoni” ma arrivare al rif. Mulattero quasi in cima al Monbracco,si può. Dopo aver avuto il permesso firmato da Carla,alle undici sono alla borgata Rocchetta di Paesana con gli sci ai piedi,un signore che mi vede partire mi domanda: “a las pà sbaglià giurna? Niente affatto! gli rispondo,se avesse fatto bello sarei da un’altra parte!
...E in mezzo una nevicata così fitta che non si vedeva da tempo,comincio a salire per camionabile per le cave, migliaia di petali bianchi mi avvolgono e mi accompagnano. Qualcuno mi ha detto che tra miliardi di fiocchi di neve non se ne trova uno preciso all’altro,come le foglie degl’alberi e anche noi umani non siamo mai perfettamente uguali....e meno male!
La salita si fa dura,lo zaino è pesante e la neve aumenta, ad un certo punto dubito di potercela fare. Allora adotto il mio metodo per non scoppiare;mi metto degli obbiettivi,come quell’albero lassù, poi quella baita la .etcc. Funziona! Così mi traccio un bel solco in questa bufera,e in tre orette arrivo al rifugio,ma non è il momento di poltrire,occorre andare nella legnaia adiacente prendere i piccoli tronchi e ramaglie,segare, spaccare,poi finalmente il meritato calduccio. Mi godo la nevicata dalla finestra,finché cala la notte. Preparo cena per me è Jolie,ma è uguale dividiamo tutto a metà. Mentre la fuori alla nevicata si aggiunge l’ululato del vento,che mi accompagnerà tutta la notte. Che notte fantastica!
Poi verso la mattina,dall’oblò che ho in “camera da letto” appaiono le luci della pianura ben delineato si vede il perimetro quadrato della Felicina,un carcere che ospita degli infelici...Bene! si sta rassereneranno.
Alle prime luci si parte,dovrei arrivare a casa presto,ma l’incognita è la neve. Quanto avrà nevicato? Ho subito una doccia fredda,la traccia della sera prima”gnanca parlene” Sono circa 70 cm. pressati dal vento, terribilmente mal battere,Dopo il primo tratto di salita decido che con le pelli si riesce a scendere meglio,poi senz’altro scendendo ce ne sarà di meno,quale errori di valutazione! Rimarranno 70 cm. da cima a fondo! Mi sono scavato una bella trincea degna dei tempi migliori,anche per scendere,per riuscire a farcela, mi sono messo degl’obbiettivi,ma molto più vicini e armato di santa pazienza un passo dopo l’altro ho raggiunto la macchina che l’ho trovata sommersa dalla neve. Che bello! una nevicata come questa è memorabile,ma anche memorabile è anche tempo che ci ho messo a scendere...cinque ore per fare seicento metri!


data: 11/12 febbraio 2010
località di partenza: fraz. Rocchetta di Paesana
quota di partenza:570 mt.
quota rifugio:1202mt
dislivello:650 mt. c.

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
18 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 18

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it