Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

SciAlpinismo : Lusignetto atto secondo 17-01-‘10
Autore: ribel60 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 17/01/10 16:59
Notizia riferita al: 17/01/10
Letture: 777

Oggi solo e abbandonato dai compagni! Non pensate male! Giorgio a malincuore a dato forfait, Fulvio è caduto ed ha una spalla dolente, Carlo si è arrabattato in MTB e si è rotto l’omero e Marco? Impegni inderogabili. Beh! Non si può mica stare a casa in pantofole ! Visto che il meteo non promette grandi cose, meglio andare sul sicuro e quindi decido di ritornare a fare P.ta Lusignetto. Arrivato al ponte che attraversa il fiume in località la Fabbrica ad Ala di Stura, c’è un nutrito gruppo di sci alpinisti tra cui Bruno e Gianni, Bruno mi saluta subito con un bel CIAO RIBEL60!! Scambiamo quattro parole e mi invitano a salire assieme a loro, Grazie andate pure! Loro viaggiano a dei ritmi per me insostenibili, solo Fulvio può stargli a ruota o sci? Boh… fate voi! Comunque inizio a salire e poco dopo “praticamente subito” il gruppetto non si vede più, sparisce nella nebbia. Arrivato a pian Belfè proseguo per l’agriturismo Longimala per poi proseguire per l’alpeggio Ciapile quello del Vallone e da lì al colle, tutto su un’ottima traccia battuta già la settimana scorsa. Arrivato in prossimità dell’alpeggio Ciapile il sole si affaccia per un attimo e mi fa ben sperare, così è, perché dopo un po’ il cielo si fa azzurro e la nebbia si abbassa, creando il classico mare di nuvole sul fondo valle e pianura, ma noto che lungo la cresta che mi sta sopra, c’è parecchio vento. Di fatti quando arrivo al colle si fa sentire con delle belle raffiche che alzano la neve che punzecchia la faccia, ma ormai è fatta da lì alla vetta e tutto in piano anzi c’è qualche piccolo tratto di discesa per pio risalire di pochissimo per arrivare alla Madonnina che è in vetta. Il panorama sulla pianura e spettacolare, si vede sbucare solo le cime dei monti da un mare di panna montata che ricopre valle e pianura, resto lì un po’ a godermi i doni che ci riserva madre natura, anche perché il sole mi regala un caldo tepore, però le raffiche di vento diventano sempre più intense e continue, bene è meglio scendere! La discesa si fa lungo le piste quindi nulla di particolare. L’importante è non essere rimasti a casa sul divano! Un saluto a Bruno e Gianni e tutti i loro amici!

Quota partenza: 100mt
Quota max: 1950
Dislivello: 950mt
Difficoltà: MS - MS

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
77 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 77

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it