Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Come eravamo : COL BUFFERE-COL GRANON
Autore: gabri64 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 08/07/09 23:07
Notizia riferita al: 08/07/09
Letture: 2336
Come eravamo

Dopo alcuni mesi di assenza riesco a reclutare il socio principe Paolino, quello dei giri seri.
Destinazione uno dei miti ciclistici di Francia. Il col Granon. La forma fisica lascia un po' a desiderare ( la mia ) e quindi si rinuncia ad ipotesi di dislivelli troppo hard. Partenza quindi ore 5,50 destinazione Briancon.
Poco traffico e quindi alle 8,15 siamo a Colle Monginevro.Peccato che proprio in qul punto incontriamo la carovana della Luc Alphand con strada chiusa. Rapido consulto con cartina e decidiamo di scendere a Briancon con il nuovo sentiero GR5 lato Chenaillet.Park, allestimento e discesa veloce su Briancon, qualche foto di rito e poi via verso Col Du Lautaret. 5-6 km di lieve salita e bivio per Col Granon a Chantemerle.Fa molto caldo e la salita è subito durissima anche se l'asfalto aiuta la progressione. Dopo alcuni km al 10% però la mancanza di fondo e il caldo si fanno sentire e si cominca a pensare alla salita finale del Monginevro.Dopo quota 2000 l'aria diventa più fresca e un paio di rifornimenti idrici danno sollievo. A 3 km dal colle decidiamo di abbandonare l'asfalto in direzione di Col Buffere.Il fondo è un pò sassoso e l'ascesa al valico è più dura del previsto.Alle 11,30 siamo sul colle e si passa ai viveri.Alcune nuvole minacciose suggeriscono una rapida partenza e alle 12,00 ritorniiamo al bivio asfaltato. Sulla cartina vediamo la strada militare per il col Cristol e piano piano risaliamo la costiera sulla strada inerbita fino ad incrociare la carrozzabile di cresta.Breve digressione a nord verso il colle che si affaccia sulla valle Claree ove si diparte un single molto invitante.Ritorniamo sui propi passi direzione col Granon ma dopo 2 km un altro bivio indica il col Cibieres poco sopra la carrozzabile.Risaliamo velocemente al colle e vediamo un magnifico single track in direzione del col de l'Oule. La tentazione è troppo forte e quindi tagliando la costiera in leggera salita ed attraversando un piccolo nevaio si arriva al prativo col de l'Oule in vista del lago d'Oule posto sul versante Val Claree ove un altro single scende verso Nevache.Il col Granon è però proprio dalla parte opposta e un bellissimo sentiero attende poco sotto. Foto e rapida discesa al colle dove decine di ciclisti hanno invaso la grand area. Piccolo spuntino al rifugio e discesona verso Val di Pres su una sterrata liscia come un biliardo per almeno 10 km fino al tratto finale che ha risentito dei recenti temporali.Totale discesa circa 15 km tra le pù belle che possa ricordare con il socio Paolino che vola in mezzo ai bellissimi panorami della zona. Rifornimento idrico a Val de Pres, la Vachette e imbocco salita per il colle sotto un caldo africano.40 minuti di sofferenza ed arrivo al furgone
Ottimo giretto
Disivello 2100 mt
Km 74
tempo 7 ore
Cilcabilità 100%
Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
33 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 33

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it