Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Come eravamo : Come eravamo - Una notte meravigliosa a Torino
Autore: mountain (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 06/01/09 23:51
Notizia riferita al: 06/01/09
Letture: 1991
Come eravamo

Lo spunto l’ho avuto guardando il TG che dava la notizia della neve a Torino; intervistavano la gente per strada e tutti (tra cui alcune signore con tacchi a spillo) si lamentavano “non hanno pulito niente!!!”
Fine Gennaio-inizio Febbraio 71
Ero a naja; rientravo dal permesso una domenica sera per prendere l’ultimo treno per Ulzio; vi era stata una grossa nevicata in tutto il Piemonte; a Torino lo spessore era almeno 70 cm.
Le strade secondo le possibilità erano state pulite lungo una corsia centrale dai trattori con le lame a V; alle 23 in tutta la città vi era un pullulare di persone (negozianti e condomini e loro amici) i quali con appositi scarponi o stivali e dotati di pala e carretto si aprivano il varco nella sponda fatta dallo spartineve per poi pulire tutti i marciapiedi; la neve con i carretti la portavano in opportuni slarghi dove una pala gommata caricava il tutto su autocarri che andavano scaricare in Po.
Era un vero presepio di gente operosa .
La grossa nevicata suggerì agli amministratori del Comune (penso) in accordo con il Comando della Brigata, di organizzare una gara di fondo in città; venne scelta Piazza d’Armi (ora Parco Cavalieri di Vittorio Veneto – tra lo Stadio Comunale ora olimpico e la caserma Monte Grappa) e la serata per ovvi motivi di conservazione dell’innevamento doveva svolgersi un paio di giorni dopo.
Siccome facevo parte di un gruppo di alpini partecipanti alle gare delle Truppe Alpine, con tutti i componenti della squadra eravamo “convocati”.
La trasferta in città avvenne al pomeriggio nel cassone del CM che è solo coperto da un telo svolazzante .
In città l’atmosfera era incredibile , non la potrò mai dimenticare; una folla da stadio, tutti con gli scarponi e le pile in mano, alcuni anche con la pala; vi erano atleti civili e militari, tra cui gente fortissima nella specialità.
Il tutto era allietato dalle note della banda della Taurinense che suonava in continuazione allegre marcette.
L’organizzazione della gara è stata perfetta compreso il tracciamento del percorso ; eravamo divisi in varie categorie e le gare erano su diverse distanze (pochi giri e parecchi giri della piazza d’armi, con diverse intersezioni centrali).
Io che non prediligo le corse sprint ma bensì quelle di resistenza feci un percorso mediamente lungo e mi piazzai abbastanza bene dopo la gente di punta (se non ricordo male il cognome del vincitore della batteria a cui partecipai era Kratter).
In più punti vi erano banchetti con distribuzione di bevande calde.
La partecipazione del tantissimo pubblico era intensa, tanti applausi, cori di “bravi”; fu una vera festa che penso, non si sarà mai più ripetuta.
Finite le gare, nessuna doccia, ma rivestiti dei nostri pastrani siamo risaliti sul CM e nel buio della fredda notte siamo risaliti verso la caserma di Bousson, con nel cuore l’emozione di una serata incredibile .
Se qualcuno dei partecipanti per caso leggesse queste righe …. sarebbe un piacere sentirlo; se poi avesse delle foto sarebbe il massimo.


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Commento
renzino
Inviato: 7/1/2009 10:27  Aggiornato: 7/1/2009 10:27
Matricola
Iscritto: 4/12/2007
Da: Asti
Inviati: 15
 Re: Come eravamo - Una notte meravigliosa a Torino
Che storia! Non ero nemmeno nato... Chissà il freddo a ritornare a Bousson! Bel racconto, ci vorrebbero proprio delle foto. Ciao
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
43 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 43

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it