Home | Foto | Video | Notizie | Agenda | GPS | Articoli | Meteo | WebCams | Contattaci | Aiuto

Menu principale

Album foto

Foto a caso

Escursionismo : Un anello da Bousson a Sauze di Cesana
Autore: Beppe46 (Notizie dello stesso autore)
Notizia inviata il: 09/10/20 12:45
Notizia riferita al: 08/10/20
Letture: 137

Un anello da Bousson a Sauze di Cesana

Località di partenza: Bousson mt. 1450
Dislivello complessivo: mt. 170
Tempo complessivo: 3 ore c.ca
Difficoltà: T/E
Riferimenti: Carta dei sentieri e stradale 1:25.000 n° 2 Alta Val di Susa – Alta Val Chisone Fraternali Editore

A Oulx la valle di Susa si sdoppia: il ramo di destra è la valle di Bardonecchia, quello di sinistra la valle della Ripa con i centri abitati di Cesana, Bousson e Sauze di Cesana. A Bousson prende corpo la valle di Thuras, mentre la Ripa s’incunea verso la l’alta valle da tutti conosciuta come la valle Argentera. Alti monti cingono queste valli e due valichi permettono di comunicare con la vicina valle francese della Durance mediante il colle del Monginevro e con la valle del Chisone attraverso il colle del Sestriere.
Questo breve itinerario, quasi una passeggiata, congiunge l’abitato di Bousson con quello di Sauze di Cesana percorrendo da prima i soleggiati pendii dove prati e coltivi da tempo sono stati abbandonati vocandosi l’economia completamente al turismo, mentre nel ritorno, all’opposto, si costeggia lungamente il torrente Ripa alla base delle estese foreste di conifere proprie di questo versante.
L’attraversamento, sia andando che ritornando, dati i modesti dislivelli dell’itinerario, può definirsi una piacevole passeggiata per luoghi incantevoli, specie se fatto d’autunno per il contrasto cromatico dei colori: dal verde degli abeti al giallo aranciato dei larici e degli aceri, dal bianco delle prime nevi all’azzurro del cielo.

A Oulx in alta valle di Susa si prosegue per Cesana e costeggiando lungamente la strada il corso del torrente Ripa si raggiunge questa località dove si prosegue per Bousson lasciando l’auto nell’ampio parcheggio predisposto all’inizio della borgata.
Senza attraversare il centro abitato, si piega a sinistra e costeggiando un’area ecologica ci si porta verso il fondo dove parte uno stradello che in moderata ascesa raggiunge, di poco sopra, il bivio che precede la cappella Cugnet con bella vista sullo Chaberton. Qui giunti, fatta inversione, ci si immette sull’antica strada per permetteva alle borgate montane di comunicare con Cesana che lungamente si percorrerà sino all’abitato di Sauze di Cesana. Piacevolmente, all’ombra dei frassini che ombreggiano il viottolo, la traccia in progressione supera da sopra l’abitato di Bousson dove la vista s’apre sull’imbocco della valle di Thuras. Percorrendo lungamente un soleggiato versante, superata la cappella di S. Carlo, si giunge alle prime case di Rollieres che tutte si attraversano raggiungendo, quasi al loro termine, la via Champlas du Col, “via d Chanlà” dove un cartello segnala Sauze di Cesana a c.ca un’ora. Salendo per un tratto si raggiunge più sopra un ampio parcheggio al fondo del quale riprende lo stradello che porta a Sauze di Cesana sul sentiero 616C. Riprendendo a traversare alla stessa maniera, praticamente quasi sempre in piano, superato il rio Baciassa, assai piacevolmente si ci avvicina a questa borgata dove più sopra spicca la notevole chiesa di S. Restituto. Poco prima dell’abitato, presso un modesto pilone votivo, parte la strada per raggiungere, volendolo, questo edificio sacro dominante la valle. Si sale tra le case sino alla piazzola antistante il municipio dove fa bella figura un longilineo campanile con orologio. A questo abitato prende vita il corso vallivo della valle Argentera con l’imponente contrafforte montuoso Ripa – Thuras, mentre di fronte spicca la Cima del Bosco con le foreste di conifere che l’ammantano.
1 ora e 45 minuti c.ca da Bousson.
Scesi allo stradone si raggiunge il torrente Ripa superando il corso d’acqua al ponte delle Albere. In questo punto lo stradello sulla sinistra, un’antica traccia militare, porta al ponte Terribile all’imbocco della valle Argentera, un altro conduce alla Cima del Bosco e in valle di Thuras, mentre quello che si prende per raggiungere Rollieres costeggerà lungamente la Ripa. Questa traccia, ampia, quasi uno stradello all’inizio, piacevolmente quasi sempre in piano lungamente traversa alla base delle estese foreste di conifere proprie di questo versante diventando poi un sentiero che più avanti raggiunge un grosso edificio, sicuramente una struttura ricettiva ad uso colonia estiva, dove al fondo dello stradello che la raggiunge sorge il ponte sulla Ripa che occorre attraversare non essendoci più alcuna traccia che costeggiando il corso d’acqua raggiunga Bousson. Dalla parte opposta la strada parte una traccia, un ripido sentierino che percorso porta di sopra alla case di Rollieres uscendo proprio dove inizia la via per Champlas du Col, nel punto in cui questo anello si chiude.
Questa scelta di ripercorrere un tratto del percorso d’andata evita il lungo tratto di strada asfaltata congiungente Rollieres con Bousson. Attraversata per intero tutta la borgata sempre piacevolmente camminando si giunge infine alla cappella Cugnet dove da questa si scende all’abitato di Bousson.
1 ora e 15 minuti c.ca da Sauze di Cesana.

Per gli amanti le lunghe camminate, volendolo, da Sauze di Cesana si può salire all’abitato di Bessen Haut mt. 1960, da questo scendere a Bessen Bas, poi allo stradone che percorso per poco porta al bivio per la valle Argentera. Raggiunto il ponte Terribile all’imbocco della valle uno stradello, ex traccia militare, piacevolmente traversando conduce al ponte delle Albere di Sauze di Cesana.
Questo tratto aggiuntivo, per segnati sentieri e ampi stradelli, presenta come limite il tratto Sauze di Cesana – Comba Cassen, dove la traccia non sempre è evidente poiché questo sentiero più nessuno percorre confondendosi la nostra con quella degli animali al pascolo.
Questa variante comporta un dislivello aggiuntivo di mt. 400 con tempi di percorrenza in più che s’avvicinano alle 2 ore e 30 minuti.

Album foto


Stampa la pagina Manda la notizia a qualcuno Crea un PDF con questa notizia
Commenti
Visualizzazione:
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori.
Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Accesso
Nome utente:

Password:


Registrati

Hai perso la password?

Condividi

Cerca
Google


Ricerca avanzata


Installa motore di ricerca

Utenti connessi
24 utenti sono connessi

Iscritti: 0
Visitatori: 24

altri...

A quanto siamo...
Siamo a:



pagine visitate

Pubblicità

   


Google
LaFiocaVenMola.it - info@lafiocavenmola.it